Iniziamo a considerare i bisogni degli altri come nostri

Chennai, Tamil Nadu, 29-30 gennaio – Tour Indiano 2020

Amma ha tenuto un programma di due giorni al suo ashram di Virugambakkam, a Chennai.
Amma è stata accolta e ha ricevuto ghirlande di fiori da molte persone famose, tra cui Krishnammal Jagannathan, vincitrice del premio Padmasri; da T.G. Venkatesh, parlamentare; dall’attrice Sharada tre volte vincitrice del premio Urvashi; da Mohiniyattom ballerina del Kalai Mamani Gopika Varma.
Commemorando la visita di Amma, T.G. Venkatesh ha detto: “ Diciotto anni fa non conoscevo ancora Amma. Poi ho letto i suoi libri e ho imparato a mettermi al servizio della gente. Ho previsto per i miei 3000 dipendenti una diaria se non fumano e non bevono. Ciascuno riceve circa 1500 rupie, per un totale collettivo di 4.500.000 rupie. Hanno il divieto di bere o fumare. Sebbene l’importo possa sembrare basso, esso viene corrisposto alle mogli. Ma se si mettono a fumare, il denaro non viene assegnato alle mogli che se la prenderanno con il colpevole”, ha aggiunto scherzosamente.
“È così tanto quello che è stato scritto o detto da Amma, che io ne applico solo lo 0,001 per cento. Vedete, si ricevono le benedizioni quando ci si prodiga in qualsiasi forma di servizio per gli altri. Ma se non lo si fa, non arriveranno le benedizioni di Amma”.
Sharada, la famosa attrice del Kerala, ha detto: “Oggi sono una vera attrice melodrammatica: non riesco controllare le mie lacrime di gioia e di emozione. Quante persone ricevono questa benedizione? Ditemi. Non possiamo sapere che cosa accadrà nel prossimo minuto. Ma vivere questi momenti è una vera fortuna. Amma mi ha fatto questa grazia. L’ho incontrata molto tempo fa, 30 anni fa. Ma l’opportunità di stare con lei oggi, non la dimenticherò mai”.
Durante i festeggiamenti, Amma ha lanciato WEMoch, un nuovo progetto di AYUDH Chennai. Il progetto mira a rendere gli studenti consapevoli dell’abuso di stupefacenti nelle scuole e nelle università indiane.
Amma ha poi distribuito sari ai membri di AmritaSREE.
“Se impariamo a considerare le necessità altrui come nostre, potremo rendere la terra un posto migliore. Dobbiamo ridurre l’impatto del nostro ego, sviluppare umiltà e abbandonare l’idea sbagliata che la vita sia solo rubare e prendere l’amore. Invece, cerchiamo di trovare la fonte dell’amore dentro di noi e offriamone a tutti quelli che ci circondano”, ha detto Amma rivolgendosi alla folla.
Numerosi musicisti sono venuti a esibirsi mentre Amma dava il darshan. I fratelli Ganeshan e Kumareshan; le sorelle Kalaimamani M Lalita e Nandini; Nadayogi V.V. Subramaniyan e V.V.S. Murari (padre e figlio) hanno intrattenuto Amma e la folla con un meraviglioso duetto di violini. Il famoso cantante Sri Ram Parthasarathy ha interpretato brani di musica carnatica.
Gli studenti degli istituti Amrita si sono esibiti in vari spettacoli culturali, come anche in bhajan e canzoni.