Educhiamo i bambini ai valori spirituali per aiutarli ad affrontare le avversità

Chennai, 29 gennaio 2020

I genitori devono coltivare i valori spirituali nei loro figli, fin dalla più tenera età. Se non la fanno, condannano i loro figli a una vita di lacrime: questo il messaggio di Amma in occasione delle celebrazioni per il Brahmasthanam a Chennai.
Sono i valori spirituali a dare ai bambini la forza di superare i dolori e le avversità che incontreranno nel corso della vita.
“Molti genitori oggi si limitano a cacciare in mano uno smartphone ai loro figli, non appena cominciano a piangere. Questo al momento li calma, ma sul lungo termine non aiuta”, ha spiegato Amma. “Dovremmo tutti essere consapevoli di che cosa si deve e non si deve fare. Ci sono quattro epidemie in corso: quella della ricchezza, che diventa più importante dei valori; quella della bellezza esteriore, ormai più importante della bellezza interiore; l’epidemia della velocità, ritenuta più importante della direzione; infine, le macchine, che stanno diventando più importanti delle persone.
“Il dolore è il marchio del materialismo: ci condanna a una vita di dolore e avversità. Quando il nostro obiettivo è accumulare ricchezze su ricchezze, non siamo più in grado di capire il valore della longevità e della buona salute”.
Tra i presenti alle celebrazioni il giudice M. Sathyanarayanan della Corte suprema di Madras, G.M. Doss, commissario capo per le imposte sul reddito, e il sig. Senthamarai, segretario congiunto del Tribal Welfare Department.