Armonie solidali: com’è andata

23 dicembre 2020
Il concerto online Armonie Solidali è stato un successo.

Diversi artisti, di una certa rilevanza nel panorama musicale italiano, si sono dedicati a preparare ed eseguire dei brani specifici per la serata a sostegno delle opere umanitarie di Embracing the World.
Anna Crispino, Carmine Padula, Maurizio Murdocca, Fulvio Oberto, gli Almakarma, Andrea Salvatore sono alcuni dei musicisti. Ci sono stati anche due contributi di giovani di eccezionale talento: Alessandra Mattei e Alessandro Baccaro.
Un viaggio tra sinfonie classiche e moderne, tra voci e strumenti.
Gli artisti, nel raccontarsi durante le interviste in diretta, hanno espresso la loro riconoscenza verso Amma, per il suo grande impegno nell’alleviare la sofferenza nel mondo.
Durante la serata ci sono stati anche alcuni approfondimenti sui progetti umanitari di ETW presentati da volontari che ne hanno fatto personale esperienza.
A chiusura dell’evento un racconto di Natale di Dino Buzzati e un’interpretazione dolcissima di White Christmas dedicata ad Amma.
Armonie Solidali, organizzato online a causa della pandemia, non ha avuto un palcoscenico. È l’amore che ha sostenuto e riunito insieme tutti gli interventi. L’amore è stato il palco su cui si sono susseguiti gli interventi virtuali della serata. L’Amore è stato lo spartito e l’ispirazione della serata, è stato cantato e narrato in diversi modi dagli artisti. È con Amore e per Amore che la serata è stata realizzata. Con amore altruistico si sono suonate sinfonie solidali, concretizzando il significato profondo della festività del Natale.

TAGS: