Yoga, un modo di vivere

22 giugno 2020, tratto dal giornale indiano online “The Economic Times”
di Mata Amritanandamayi

Lo yoga non è un tipo di esercizio qualunque da praticare una o due ore al giorno. Per trarre completo beneficio dallo yoga, bisogna praticare la purezza e la disciplina fisica e mentale. Come i malati cronici oltre alle medicine devono seguire una dieta seria, riposo e sonno cadenzato, così, affinché lo yoga porti i risultati desiderati bisogna mantenere uno stile di vita disciplinato e basato su valori.
I problemi fisici e mentali della società nascono dalla tendenza della gente a seguire stili di vita sbagliati. Nel mondo di oggi, abbiamo a portata di mano ogni tipo di comfort. Rimanendo sdraiati su un letto comodo, si può accendere la TV, alzare o abbassare l’aria condizionata, prenotare i biglietti del treno o dell’aereo, e ordinare il cibo preferito dai ristoranti. Più aumentano le comodità, meno il nostro corpo fa l’esercizio di cui ha bisogno per rimanere in forma. La mente è costantemente impegnata, riempita da migliaia di pensieri. Le persone non sono mai libere dallo stress. Come il corpo ha bisogno di esercizio fisico, così la mente ha bisogno di stare tranquilla per rimanere in forma e in buona salute.
Lo yoga ringiovanisce e rinvigorisce il corpo. E al contempo, riduce lo stress e apre la strada a una mente calma ed efficiente. Lo yoga ci insegna che, alla fine, la fonte della pace e della felicità si trova dentro di noi. Lo yoga ci permette di apportare cambiamenti nelle nostre abitudini alimentari e nel nostro stile di vita, anche a livello comportamentale e nell’approccio verso il mondo. Coloro che vogliono avanzare nello yoga devono seguire una dieta sattvica, consumando cibi puri e completi. Lo yoga apre la porta a una vita libera dallo stress, sana, ricca di momenti felici e appaganti.