Coronavirus: l’allarme della Natura

Dal satsang di Amma ad Amritapuri, aprile 2020

Per decenni Amma ha sottolineato la necessità che l’umanità cambi il suo stile di vita per essere più in armonia con la natura, e ha avvertito che la mancata osservanza comporterebbe un aumento dei disastri naturali e delle malattie: “Gli atti egoistici che l’uomo ha compiuto contro la Natura stanno tornando indietro sotto forma di tali epidemie”, ha detto Amma.
“Dobbiamo sviluppare l’atteggiamento di non essere altro che i servitori della Natura. Dobbiamo praticare l’umiltà, il servizio e il rispetto. Almeno ora smettiamo di sbattere la nostra arroganza in faccia alla Natura. È giunto il momento di inchinarsi davanti alle forze della Natura. È giunto il momento di implorare la Natura di perdonare tutte le nostre colpe. È giunto il momento di abbandonare la mentalità sconsiderata che la Natura continuerà a sopportare, soffrire e perdonare tutti gli oltraggi che continuiamo ad accumulare su di lei. La Natura ci sta comandando di svegliarci e di guardarci intorno. Per risvegliare l’umanità, la Natura sta facendo risuonare un forte allarme sotto forma di COVID-19“.

 

TAGS: