Amrita investe 1 miliardo di rupie per l’allestimento di 50 laboratori

Amritapuri, India, 9 aprile 2021

L’Amrita Vishwa Vidyapeetham, l’università indiana più prestigiosa, ha annunciato lo stanziamento di un miliardo di rupie per allestire 50 laboratori all’avanguardia di ricerca e innovazione presso i propri i campus universitari in India.
Questi centri di ricerca verranno attivati nel nuovo anno e intendono guidare le scoperte all’avanguardia nel campo dell’ingegneria, scienze mediche, computer, scienze dei materiali, nanobioscienze, biotecnologia, ingegneria biomedica e sviluppo sostenibile.
L’annuncio è stato dato durante la cerimonia di conferimento della prima edizione del premio Amrita Innovation &Research Awards. Amma, come rettrice dell’università, ha presieduto il prestigioso evento, enfatizzando che l’università è incentrata sulla ricerca basata sulla compassione al fine di cercare soluzioni per la gente bisognosa, specialmente per gli abitanti dei villaggi indiani.

“L’impegno sincero dei miei figli ha prodotto progetti che hanno davvero aiutato gli strati più umili della nostra società. Questi premi rappresentano il miglioramento delle condizioni che i progetti hanno portato per queste fasce della popolazione”, ha detto Amma durante l’evento.
“Di sicuro il conseguimento di nuove conoscenze, lo sviluppo della ricerca e dell’innovazione contribuisce al progresso e allo sviluppo dei singoli e della nazione. Tuttavia, la maggior parte delle volte i diretti beneficiari di tale sviluppo sono solo le fasce di popolazione privilegiate che godono dei vantaggi dell’istruzione e risiedono nelle città”, ha continuato.

“La ricerca dovrebbe aiutare la gente comune. E nel contempo dovremmo stare attenti a preservare la serenità, la bellezza e la cultura rurale dei nostri villaggi. Solo così la nostra nazione potrà veramente progredire. Solo un programma di ricerca basato sui valori può garantire un progresso equilibrato. Dobbiamo procedere tenendo a mente questo obiettivo”.
Oltre ai laboratori per le nuove scoperte e l’innovazione, sono stati consegnati cinque ulteriori premi di 20 milioni e mezzo di rupie (350.000 dollari) a cinque categorie come riconoscimento e onorificenza dell’eccellenza del lavoro svolto dai docenti di Amrita: il premio per la ricerca di eccellenza, il premio per l’innovazione, il premio per le pubblicazioni di eccellenza, il premio per pubblicazione di merite il premio per la ricerca più apprezzata.

“La ricerca e l’innovazione sono la chiave di svolta tecnologica per lo sviluppo della nazione. Nel nostro obiettivo di creare una forza lavoro altamente produttiva e qualificata a beneficio della nazione, riconosciamo il valore dei giovani docenti di talento incentivandoli e accompagnandoli nella loro crescita professionale”, ha detto il dr.Venkat Rangan, vice rettore di Amrita.
“In questa fase della pandemia siamo rimasti colpiti dalle significative realizzazioni e notevoli risultati della ricerca ottenuti dalla nostra facoltà, in particolare pubblicazioni e brevetti, nonostante quest’anno difficile”.

Alcuni illustri ospiti hanno seguito virtualmente l’evento, tra cui responsabili delle politiche di governo e professori di istituzioni di alto livello indiane, statunitensi, australiane ed europee.
“Sono felice di riscontrare che dell’Amrita University, supportato dalla Atal Innovation Missions, sta ottenendo risultati eccezionali nel supporto di più di 100 startup, e sei startup hanno raccolto investimenti esterni per un valore di 174,3 crore (23.300,000 dollari) ”, ha detto Amitabh Kant, amministratore delegato del National Institution for Transforming India(NITI Ayog), che ha partecipato virtualmente all’evento.

NITI Ayog è un gruppo di esperti politici del Governo indiano che mira a realizzare obiettivi di sviluppo sostenibile tramite la cooperazione tra le amministrazioni nazionali statali sviluppando politiche economiche di sviluppo che usano un approccio dal basso verso l’alto.
Sethuraman Panchanathan, direttore dell’American Government’s National Science Foundation (NSF), ha partecipato alla cerimonia di conferimento dei premi via webcam. Ha condiviso: “La parola Amrita significa davvero il raggiungimento di significative innovazioni nella ricerca e nel progresso tecnologico.

“Questo è ciò che è Amrita– la personificazione del servizio disinteressato verso l’umanità. Tutto ciò che l’Amrita ha fatto è stato per la grazia di Amma, che ha spinto ciascuno di voi ad avanzare nella scienza e nella tecnologia. Amrita è un grande catalizzatore.


Anche il direttore dell’organizzazione governativa DefenceResearch& Development Organisation(DRDO) ha partecipato. G SatheeshReddyha detto: “Sono certo che l’Amrita University, con le benedizioni di Amma, si farà una grande strada nel Paese e diventerà di esempio nei risultati di ricerca ed innovazione. Auguro all’Amritadi diventare il motore dell’innovazione”.
Altri ospiti d’onore erano Subhasis Chaudhuri, direttore dell’Indian Institute of Technology Bombay; Venu Govindaraju, vice preside dello sviluppo della ricerca e dell’economia all’ Università di Buffalo, università statale di New York; e Prasant Mohapatra, vice rettore della ricerca all’università della California.