Risvegli del mattino con il Dao Yin Qi Gong condotto da Andrea Signani.

Nate nell’antica Cina e conosciute come Pratiche di Nutrimento della Via (Dao Yin) attraverso l’allenamento (Gong) del Soffio Vitale (Qi), sono un insieme di pratiche taoiste di lunga vita che intendono ricondurre l’essere umano all’Uno, all’armonia di cielo-terra dalla quale anch’egli è scaturito.
Il Dao Yin Qi Gong è una pratica interamente olistica che fonde in un unico atto corpo e mente, respiro ed energia, emozioni e spirito. Ciò che contraddistingue la “Lunga Vita” è allargare all’infinito la percezione spazio temporale del presente, essere costantemente nel flusso delle cose, consapevolmente coi piedi ancorati alla terra e la testa proiettata nel cielo, col cuore disponibile, aperto, colmo di nulla.
Conduce il seminario Andrea Signani, insegnante di Qi Gong della Scuola “San Yi Yuan” (Pugno delle Tre Armonie”), diretta dal M.° Georges Charles.

 

Risvegli del mattino con  Hata Yoga condotti da insegnanti certificati:

Cristina Bhagyasri Tinti

Ci condurrà attraverso Asana per plasmare dolcemente il Chakra del cuore, balsamo che riscalda e sboccia in un saluto al sole per affrontare con semplicità il nuovo giorno.
Cristina  pratica yoga dal 1993, si diploma come insegnante nel 1999. Approfondisce e amplia le sue conoscenze sullo yoga seguendo corsi e stage in Italia e in India.

 

Laboratorio di Bhajan con Amrita Suresh

Amrita Suresh, sin da bambina ha vissuto in Amritapuri, facendo parte già in giovanissima età del Team Bhajan di Mumbai, come cantante e musicista di sintesi. Ha coordinato le sessioni Bhajan, nei suoi anni di frequentazione come studentessa presso il Campus di Ingegneria di Amritapuri.
Arrivata in Europa, ha tenuto seminari Bhajan nell’Ashram di Amma in Francia e prosegue il suo impegno durante i Tour, suonando per Amma con gli Swami. Ad oggi porta avanti i suoi studi con un dottorato presso l’Università di Ingegneria a Genova.
Con animo delicato Amrita dice: “ Con un po ‘di impegno personale e molta grazia di Amma, ho la fortuna di partecipare attivamente alle attività musicali dell’Ashram di Amritapuri.”
Durante il laboratorio del Ritiro, Amrita ci guiderà verso la giusta attitudine al canto, si lavorerà sulla pronuncia e le intonazioni. Il Bhajan studiato verrà poi offerto durante la Cerimonia della Puja.

 

Laboratorio di Oli Essenziali  – condotto dalla dott.ssa Barbara Caporaletti, Biologa e Naturopata specializzata in Floriterapia e Aromaterapia.

Gli oli essenziali rappresentano una delle componenti più “regali” e preziose della pianta. Vengono usati nell’ aromaterapia per riequilibrare la sfera psichica ed emozionale, per la loro azione diretta e immediata sul corpo e sul sistema limbico capaci di richiamare alla mente emozioni ed evocare istantaneamente ricordi.

Barbara ci accompagnerà parlandoci delle piante, illustrandoci le caratteristiche per riconoscerle, fino ad arrivare agli oli essenziali, cosa sono, come utilizzarli nella maniera più efficace e sicura, in azioni che possono trovare spazio in gesti facili di ogni giorno.
Vedremo quindi quattro essenze, Lavanda, Arancio, Timo e Rosmarino, come possono stimolare la nostra rigenerazione dall’inverno verso la primavera.

 

Laboratorio di “Abbracci Sonori – Campane dell’Himalaya e Danze con la Natura ” la dott.ssa Albinca Pesek condurrà il laboratorio.

Albinka ha iniziato la sua carriera all’Accademia di musica di Lubiana, dove si è laureata presso il Dipartimento di Educazione musicale e alla Facoltà di Lettere presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione. Dopo cinque anni come assistente all’Accademia di Musica di Lubiana, è entrata a far parte della Facoltà di Scienze della Formazione a Maribor, dove insegna didattica dell’educazione musicale da oltre vent’anni.
Nell’antichità tutte le persone avevano familiarità con le proprietà terapeutiche del suono, ed ancora oggi ne ritroviamo l’effetto benefico usato in tutto il mondo. Le vibrazioni delle campane himalayane influenzano positivamente l’individuo a livello fisico, emotivo, mentale e spirituale.
Il laboratorio si concentrerà sull’armonia del suono delle campane himalayane, adagiandole sul corpo ed attorno ad esso, il loro suono creerà campi energetici benefici capaci di ristabilire l’equilibrio e la forza vitale dell’individuo. Sarà quindi il momento di danzare in risonanza con la Natura affinché i benefici raggiunti con le campane si possano radicare.
Colui che conosce il mistero del suono conosce il mistero dell’intero universo”. Hazrat Inayat Kahn

 

Laboratorio “Teatro della Tenerezza” condotto dal dott.r Antonio Graziano

Antonio è Uomo, Padre, Biologo, Insegnante ed Educatore Teatrale. Lunghe esperienze di vita tra America Latina ed Europa in cui lo vedono impegnato per lunghi anni di lavoro nella cooperazione internazionale. In Italia ha lavorato in differenti progetti nell’ambito della ricerca interiore e della crescita personale: con persone private di libertà, con rifugiati e richiedenti asilo, con persone senza fissa dimora.
Nel 2015 ha creato il Teatro della Tenerezza nella convinzione che ogni conflitto presente nel mondo nasca da un conflitto presente nel nostro Cuore e che bisogna trovare la Pace dentro di noi per costruire la Pace nel mondo.
Il Laboratorio sarà basato sulla condivisione di giochi ed esercizi teatrali, finalizzati a ri-scoprire la creatività presente dentro ciascuno di noi, nella convinzione che tutti siamo Arte! Vivere una vita piena significa ri-scoprire la nostra vera essenza e donare al mondo i nostri talenti. L’arte e lo scambio di gruppo possono contribuire a questa ricerca ed aiutarci a vivere una vita completa e felice.
“La mia vita è un’avventura costellata di passioni. Mi innamoro facilmente. Per questo ho deciso di dedicare tutta la mia vita ad imparare ad amare”. Antonio Graziano

 

Ogni laboratorio e le discipline del mattino sono offerti gratuitamente dai docenti e dagli insegnanti come servizio disinteressato alla associazione di Amma in Italia, i Ritiri Residenziali diventano occasione per donare le proprie conoscenze ai partecipanti accompagnandoli in momenti di conoscenza, arte, benessere che coinvolge ogni piano dell’individuo. Le attività verranno presentate dagli insegnanti venerdì sera e sarà quindi possibile iscriversi all’attività preferita, in accoglienza.