Nellai, protezione sacra

28 Gennaio, Nellai, Tamil Nadu, Bharata Yatra 2008

 

Amma ha tenuto il suo primo programma pubblico in Tamil Nadu, nella città meridionale di Tirunelveli.

Questa zona è particolarmente nota per la varietà del paesaggio: deserti, foreste, fiumi, montagne e coste lambite dall’oceano.
Il nome ‘Tiru-nel-veli’ significa ‘riso sacro protetto’.

Una storia antica racconta che un devoto di Shiva stesse morendo di fame col solo riso che riusciva ad ottenere in elemosina. Un giorno fece offerta del proprio riso al Sole pregandolo affinché piovesse e una pioggia torrenziale cominciò a scrosciare. Il riso che aveva offerto, tuttavia, non si inumidì nemmeno. Da qui il nome di ‘Tiru-nel-veli.’ Questo luogo nel Tamil Nadu è conosciuto come Nellai.

Swami Shankarananda del Ramakrishna Tapovanam di Tirchi ha tenuto il discorso di benvenuto. A. L. Subramaniam, sindaco di Tirunelveli, e Thanushkodi Adityan, membro del parlamento, hanno invece parlato delle opere umanitarie di Amma. Durante il programma sono state consegnate macchine da cucire a dieci abitanti dei villaggi poveri della zona.

Una grande folla è intervenuta per vedere Amma. Per molte persone era il primo incontro con Amma. Quando abbiamo chiesto a Sheri, uno studente delle superiori, perché fosse venuto a vedere Amma, ci ha risposto: “Mi avevano detto che se una persona ha qualche dolore personale o problema fisico dovrebbe incontrare Amma per trovare conforto. Ho pregato a lungo. Dopo il darshan, mi sono sentito molto meglio e sono contento di aver avuto il darshan”.

Ganapathy, un poliziotto, ci spiega come sia arrivato al programma di Amma. ‘Alla 1 avevo finito il mio turno a Palayamkotta, che è poco distante dal luogo del programma. Stavo dirigendomi alla fermata dell’autobus quando fermai un uomo in motocicletta per chiedergli un passaggio. Gli chiesi: “Dove stai andando? e lui mi rispose, ‘Sto andando a vedere Amma’. Io dissi, ‘Ma Amma non ha ancora finito?’ e lui mi rispose, ‘No, il darshan di Amma dura a lungo’. Così decisi di andare con lui per cercare di vedere Amma. E al darshan, Amma mi sussurrò nell’orecchio ‘amato figlio mio'”.

Un altro uomo, Maniyappan, un addetto dei trasporti pubblici, ha incontrato Amma per la prima volta. Dice: “Ogni singola parola di Amma purifica la mente. Come esseri umani dovremmo seguire ogni parola e azione di Amma. Le parole di Amma aiutano a espandere la mente”.

Tra gli ospiti illustri vi erano il Signor N. Malai Raja, membro dell’MLA, M.N. Manjanatha, Ispettore di polizia, K. Bhaskaran, Giudice di distretto e i Commissari congiunti della polizia di Nellai Dott.. Dhinkaran e T. Jayachandran.

Dopo il lungo darshan Amma si dirigerà a Trivandrum, ultima tappa di questo tratto del Bharata Yatra.

– Sanjaya