Holi a Mumbai

28 febbraio – 1 marzo, Nerul, Mumbai – Bharata Yatra 2010

 

Un grande numero di persone ha partecipato ai due giorni del festival brahmastanam tenutosi nell’asham di Nerul, New Mumbai. Un importante fattore del notevole successo del programma di Nerul è stato il grande numero di volontari AYUDH (ala giovanile di Embracing the World, ndt) che ha attivamente collaborato al programma.

 

Oltre 100 giovani hanno lavorato giorno e notte in ogni settore: accoglienza, lavaggio piatti, riciclaggio dei rifiuti, allestimento puja e sicurezza. Allo scopo di rendere più ecocompatibile il programma di Amma, i giovani hanno deciso di non utilizzare sacchetti di plastica, sostituendoli con borse di stoffa riutilizzabili. In questo modo hanno evitato che non meno di 5000 borse finissero nei rifiuti.

 

I giovani si sono occupati anche della gestione dei rifiuti, separandoli e utilizzando i resti organici di cibo per produrre concime utile all’orto dell’ashram.

 

Poiché il programma si è svolto durante la festa di Holi (festività indiana in cui le persone si spruzzano le une con le altre delle polveri colorate, ndt), tutti aspettavano con ansia il momento in cui Amma avrebbe dato il via al gioco.

 

Al termine dell’ultimo programma, i presenti hanno dato ad Amma una pistola ad acqua così che potesse spruzzarli con acqua colorata. Con un sorriso malizioso, Amma ha ricaricato la pistola numerose volte per accontentare l’entusiasmo di tutti i presenti, e anche dopo che Amma aveva lasciato il palco, nessuno sembrava stanco.
Tutti hanno infatti continuato a lanciarsi polveri colorate finché ashram e persone non sono stati ricoperti dalle infinite sfumature dell’arcobaleno.

 

{phocagallery view=category|categoryid=16|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}