AYUDH India e Europa si uniscono per celebrare insieme la Giornata Mondiale dell’Ambiente

La Giornata Mondiale dell’Ambiente, che si celebra il 5 giugno, incoraggia i cittadini di tutto il mondo ad agire per proteggere la Terra. Il tema di quest’anno, “Solo un pianeta Terra”, invita a un cambiamento delle politiche e delle scelte per raggiungere uno stile di vita più eco-sostenibile in armonia con la natura.

AYUDH India e Europa si sono unite per condividere idee e azioni. Tramite un webcast, i volontari di AYUDH provenienti da tutta l’India hanno organizzato un laboratorio di politica ambientale “3R – ridurre, riutilizzare, riciclare” che ha visto come ospite principale Dorian Spaak rappresentante di AYUDH Europa. Spaak, in collegamento dalla Francia, ha parlato del ruolo dei giovani per un ambiente più pulito e più verde e di alcuni progetti ambientali specifici di AYUDH Europa, come la raccolta dell’acqua piovana e l’allevamento delle api, oltre che del suo impegno e azione in Francia.

Spaak si è inoltre congratulato con le attività di AYUDH India. I suoi membri stanno infatti diventando sempre più preparati sul tema della natura della salvaguardia dell’ambiente. Uno dei progetti chiave di AYUDH India, ad esempio, è quello di far rivivere nelle aree urbane l’abitudine di coltivare un orto, abitudine che stava scomparendo. In questo modo, oltre a coltivare prodotti privi di sostanze chimiche per il proprio consumo, si aiuta i vicini a sviluppare la stessa consapevolezza insegnando loro come coltivare il proprio orto.

Anushree Pandya di AYUDH Ahmedabad ha dato una dimostrazione di come coltivare in una fioriera a subirrigazione. Non è necessario innaffiare le piante che hanno radici poco profonde e che si possono coltivare semplicemente usando una bottiglia di plastica da 2 litri. Il sistema di subirrigazione è ideale per chi vive in città e non ha terreno.

Spaak ha inoltre dichiarato: “Sono davvero impressionato da tutti i vostri preparativi e dal coordinamento di tutto il Paese per questo progetto. Vi ringrazio per l’entusiasmo e l’interesse per le piante. Questo può essere un grande sostegno nella vita di tutti i giorni. Mi è piaciuto molto. Vi auguro una felice Giornata dell’Ambiente. Questa è davvero una tecnica formidabile che può essere attuata ovunque”.

Brahmacharini Amritatmika Chaitanya è una delle coordinatrici di AYUDH India. Ha ringraziato tutte le sezioni per i loro sforzi e le iniziative di amore e cura per la natura. Inoltre, ha condiviso il messaggio di Amma: “Oggigiorno è come se Madre Natura avesse un cancro al terzo stadio. Solo la nostra cura determinerà quanto a lungo potrà continuare a vivere.

“I nostri sforzi possono in larga misura tenere lontano pandemie, terremoti, tsunami, inondazioni e riscaldamento globale. Se rimaniamo uniti nel nostro impegno, avremo fatto almeno il 10% del nostro cammino per migliorare. Ma per raggiungere questo obiettivo c’è bisogno della grazia divina e dobbiamo perciò mostrare impegno, umiltà e trattare Madre Natura con un atteggiamento di rispetto e di preghiera”.

Bri Amritatmika ha concluso affermando: “In questa Giornata Mondiale dell’Ambiente, ci auguriamo che tutti i giovani si adoperino in azioni collettive che ci trasformino su scala globale per celebrare, proteggere e risanare il nostro pianeta, la nostra casa comune! Prendiamocene cura. Non ne abbiamo un altro”. Più di 100 membri di AYUDH India hanno partecipato al webcast. Molti hanno sottolineato come questo abbia rafforzato il loro legame, nonostante la modalità remota piuttosto che essere insieme in presenza. Ecco alcuni dei loro pensieri:

Nell’universo ci sono miliardi di galassie e nella nostra galassia ci sono miliardi di pianeti, ma c’è solo una Terra. I discorsi sono stati stimolanti e mi hanno fatto riflettere su questi fattori. Credo che la nostra famiglia AYUDH debba considerare tutti i giorni come la Giornata dell’Ambiente e fare ogni giorno qualcosa di buono per la natura.
Dikhita Mahapatra from Bhubaneshwar, Orissa

Questa attività doveva essere svolta in presenza ma non ho mai sentito alcuna differenza nel farla online. I passi da fare sono stati dimostrati in modo corretto e tutti noi abbiamo potuto eseguirli perfettamente. È stato bello riunirsi da diversi Stati e fare questa attività insieme e pregare per la pace nel mondo!
Amey from Baneshwar, Maharashtra

Oggi, dopo aver piantato le piantine mi sento molto orgogliosa di me stessa. È stata un’esperienza che mi ha riempito il cuore. Sento di aver fatto qualcosa di speciale e di aver tirato fuori qualcosa di buono da me. Sicuramente farò conoscere questo corso di formazione ai miei amici e ai miei parenti. Grazie mille per questa grande opportunità.
Harsi Patel from Ahmedabad, Gujarat

Sono molto entusiasta e felice che questo progetto sia stato realizzato con il WED2022. Anche se non si ha terra o spazio a disposizione, si può fare in ogni casa. Sento adesso un amore e un legame speciale con la mia piantina e sono ansiosa di vederne la crescita.
Konkana Chakraborty from Kolkata, Bengala occidentale

Oggi abbiamo imparato una nuova tecnica e abbiamo piantato. È un buon modello anche per il risparmio dell’acqua. Mi sento così felice e soddisfatto di averlo fatto insieme ai miei amici in questo giorno speciale.
Soham Londhe from Pune, Maharashtara

Sono un nuovo membro di AYUDH e questa è la prima volta che partecipo a un’attività ambientale con persone che la pensano come me. Sento tanta gioia dentro di me e sono orgogliosa di essere un AYUDHiana!
Mrinmoyee da Durgapur, Bengala occidentale