Kannur: Senza perdere tempo, cercate di compiere più buone azioni che potete

Festività Brahmasthanam di Kannur, Kerala, 11-12 marzo – Tour Indiano 2019

Dopo molte settimane passate negli Stati del Karnataka, Andhra Pradesh e Maharashtra, Amma è infine tornata in Kerala e ha tenuto il suo primo programma a Kannur, nel Nord dello Stato, con due giorni di celebrazione  Brahmasthanam.
Dall’atmosfera dei programmi in grandi città come Mumbai, Bangalore, Hyderabad, tornando in Kerala, i programmi hanno assunto un senso più rustico, tipico di un villaggio. L’ashram di Kannur è situato lontano dalla strada principale, in una piccola stradina. Ogni giorno Amma è scesa al palco attraverso una lunga rampa passando sotto i rami di giaco, mango e anacardi.
Amma è stata accolta a dal famoso scrittore T. Padmanabhan, che ha aiutato a distribuire alberelli ai membri locali di AYUDH per promuovere il progetto “Nalpamaram Natinnu Nalvaram” incentrato su piantare alberi medicinali nei templi e creare dei “kavu”, boschetti sacri. Sono anche stati distribuiti dei sari ai membri del gruppo di auto-aiuto AmritaSREE. Durante i due giorni di programma, Amma ha tenuto satsang, cantato bhajan, dato il darshan a tutti, guidato tutte le meditazioni e, parlando per l’occasione, ha detto: “Nell’infinito ciclo del tempo, la vita di ognuno di noi è come una bollicina e potrebbe esplodere in qualsiasi momento. Il nostro prossimo respiro potrebbe essere l’ultimo. Anche il prossimo istante non è nelle nostre mani. Se impariamo a vivere nel momento presente, possiamo essere felici indipendentemente da ciò che accade. Proviamo a vivere in questo momento essendo consapevoli di ogni pensiero, parola e azione. Senza sprecare tempo in insignificanti conflitti interpersonali, dovremmo provare a compiere più buone azioni che possiamo. Nella vita le cose raramente accadono secondo i nostri piani: quando i nostri progetti saltano, l’unico modo per mantenere la pace e andare avanti è abbandonarsi alla volontà divina”.
Durante il darshan, i bambini della scuola Amrita Vidyalayam locale hanno messo in scena molte danze e recite per le quali si sono impegnati per molto tempo. Alla fine del darshan Amma ha onorato i volontari locali che insegnano “Bala Samkruti”, una forma di educazione infantile basata su valori spirituali e culturali. Dopo aver abbracciato l’ultima persona, Amma e il gruppo del tour hanno continuato verso sud, in direzione di Palakkad per la tappa successiva del tour.