Barcellona: “Siamo veramente di fronte alla Madre Divina”

Palau d’Esports, Granollers, Barcellona, ​​Spagna, 16-18 novembre – Tour Europeo 2019

Granollers è stata l’ultima tappa del Tour Europeo 2019. Persone provenienti da tutta la Spagna e da tutto il resto d’Europa si sono radunate per vedere Amma un’ultima volta prima della sua partenza per gli Stati Uniti.
Nel corso di tre giorni, lo stadio è stato pervaso da un’atmosfera festosa mentre i partecipanti attraverso le porte si riversavano tra le braccia di Amma. Sono state offerte esibizioni spettacolari, come il flamenco e commoventi canzoni tradizionali spagnole.
Amma è stata accolta in Spagna da Alba Barnusell, a nome del sindaco di Granollers, da Madan Singh Bhandari, vice capo missione dell’Ambasciata dell’India a Madrid, e dalla famosa pianista catalana Sira Hernandez.
Madan Bhandari ha accolto Amma con queste parole: “Amma, Lei è un’ambasciatrice vivente dell’India nel vero senso del termine. Si rimane stupiti dalle meravigliose intuizioni che Lei offre per risolvere le questioni urgenti del mondo, come la povertà e i diritti delle donne. La Sua sensibilità nell’abbracciare tutti, senza chiedere informazioni sulla loro religione o nazionalità, mostra i valori del “Sarva Dharma Samabhava” (stesso rispetto per tutte le religioni) che è parte integrante della filosofia indiana. Grazie Amma, per aver diffuso il bellissimo messaggio che l’India ha per il mondo. Sono davvero, davvero felice di essere qui ”.
Sira Hernandez ha esortato la folla a riconoscere la preziosa opportunità di trovarsi davanti ad Amma: “Siamo veramente di fronte alla Madre Divina, un essere che ha raggiunto il più alto livello spirituale. Come musicista, devo dire che Amma è una grande maestra di musica. Come lei ci dice, la musica o il canto devozionale sono una delle pratiche più sacre per la crescita spirituale. Amma è l’essere spirituale più elevato che io abbia mai conosciuto in tutta la mia vita, e forse la migliore musicista che abbia mai incontrato, e una grande, grande Maestra “.
Nell’ambito del programma ufficiale, Embracing the World ha assegnato a dieci giovani rifugiati delle borse di studio. Amma ha consegnato a ciascuno di loro il ​​ primo assegno del finanziamento.
Amma ha incoraggiato tutti a ridere insieme dicendo: “Essere seriosi è una malattia, e dovremmo provare a non esserlo permettendoci di ridere di più. Cerchiamo di eliminare la sporcizia mentale di odio e gelosia, e risvegliare pensieri positivi. Se ci riusciremo, saremo in grado di vedere ovunque cose nuove e belle, e scopriremo la gioia nel farlo. Ridere come abbiamo fatto – con tutto il cuore – è il modo migliore per aprire il nostro cuore e provare gioia”.
Il darshan finale del Tour Europeo è continuato per tutta la notte fino al giorno seguente, terminando alle 11 di mattina. Alla fine del programma, Amma è salita sul palco e ha lanciato fiori su ogni persona che passava davanti a lei: il suo modo di adorare Dio in ognuno di noi. Proprio come all’inizio del programma, era come se un mare di persone stesse passando davanti ad Amma. Nel percepire la sensazione di Grazia e Amore che, insieme ai petali di fiori, Amma faceva piovere sulla gente di Barcellona e su tutti i partecipanti del tour, riverberavano le parole della signora Hernandez del giorno precedente: “Siamo veramente di fronte alla Madre Divina”.