TgCom24: La chiamano la “madre che abbraccia”; ha toccato oltre 32 milioni di persone

22 MAGGIO 201812:32

La chiamano Mahatma, come Gandhi, ma lei preferisce essere conosciuta come Amma Mata, “madre Mata”. Ha fedeli in tutto il mondo, dallʼAustralia alla Svizzera
“Ogni tanto tutto quello di cui abbiamo bisogno è un abbraccio”, ha twittato Kanye West il 21 maggio. Ma non si riferiva a un gesto qualunque. Subito dopo ha aggiunto la foto di Amma Mata, “madre Mata”, una leader spirituale indiana che gira il mondo portando abbracci. Si calcola che oltre 32 milioni di persone siano state toccate da lei. Da un piccolo villaggio del Kerala, fino ai discorsi all’Onu, Mata ormai è conosciuta da chi la segue semplicemente come “la madre che abbraccia”.
Com’è iniziata la missione: Secondo quanto riportato sul sito italiano della sua Ong, “Embracing the World“, Mata Amritanandamayi è nata nel 1953 in un’umile famiglia di pescatori. Da piccola era incaricata di raccogliere gli avanzi di cibo dal villaggio, per dare da mangiare ai pochi animali che possedevano. E’ stato in questo modo che ha conosciuto la povertà la sofferenza in cui vivevano molte persone in India. Cercava così di portar loro qualcosa da mangiare, o qualche abito, ma soprattutto il conforto di un abbraccio. Un’idea che inizialmente non piaceva ai suoi genitori: non era bene, infatti, che una ragazzina entrasse in contatto con chiunque, uomini e donne.
La madre che abbraccia: Da quel momento, Mata avrebbe iniziato a portare il proprio conforto ovunque servisse. Prima nel suo Paese, poi in giro per il mondo. Dall’Australia alla Svizzera, dal Kenia allo Sri Lanka. Fino ad oggi si calcola che abbia abbracciato oltre 32 milioni di persone. Durante un incontro in Australia nel 2012 addirittura, ha accolto 40mila fedeli in 20 ore, senza mai riposarsi. “Dove c’è vero amore, tutto avviene senza sforzo”, ha commentato. In India è già vista come una reincarnazione del divino, tanto che la chiamano Mahatma, “grande anima”, proprio come Gandhi. Ma lei preferisce rappresentare la maternità ed essere conosciuta come “la madre che abbraccia”.
Embracing the WorldCirca una trentina di anni fa, Mata ha fondato un’organizzazione non governativa per portare il proprio messaggio a tutti. Si chiama “Embracing the World”, ma non si limita solo agli abbracci. Finanzia cure mediche gratuite per chi non può permettersele, abitazioni per i senzatetto e presta aiuti anche nei casi di calamità naturali, come durante gli uragani negli Stati Uniti. Inoltre promuove l’alfabetizzazione e i diritti delle donne: “Il mio sogno è un mondo dove uomini e donne progrediscano insieme e dove abbiano eguale valore, come due ali di un uccello”, si legge sul sito ufficiale. Amma Mata è stata invitata anche a tenere alcuni discorsi alle Nazioni Unite: “Il mio messaggio per il mondo è pace, amore e compassione. Sono concetti universali, come il miele. Puoi mangiare il miele in ogni luogo ed è sempre dolce”, ha detto alla Bbc.

Fonte: www.tgcom24.mediaset.it  del 22/05/2018