Amma torna a Busto. A MalpensaFiere l’abbraccio con la leader spirituale

BUSTO ARSIZIO – «Continuerò ad abbracciare fino a che avrò sufficiente forza per aiutare tutti coloro che vengono da me e per posare la mano sulla spalla di una persona che piange». Amma, leader umanitaria e spirituale alla guida del movimento globale Embracing the World, torna a MalpensaFiere da sabato 10 novembre a lunedì 12. Durante l’evento, aperto a tutti e gratuito, dispenserà il darshan, celebre abbraccio che ha donato a più di trentaquattro milioni di persone.
Il ricavato sarà devoluto in opere umanitarie
Amma, considerata in India un Mahatma (Grande Anima), da oltre dieci anni visita la Lombardia tenendo un programma di tre giorni. Grazie al messaggio che trasmette, incentrato sull’amore come principio universale, richiama migliaia di persone di ogni credo e estrazione sociale. Il programma includerà momenti di meditazione, discorsi, musica e la possibilità per ciascuno di ricevere un abbraccio personale. Tra lezioni di Amritayoga, stile di yoga ideato da Amma, e puja, antichi rituali per la pace nel mondo e l’armonia, saranno presenti anche spazio bambini e ragazzi attrezzato con giochi e laboratori, un’area ristorazione con menù vegetariani occidentali e indiani, stand di presentazione di attività filantropiche ed ecologiche e un’area dove trovare libri, cd e prodotti vari. Il ricavato sarà devoluto a sostegno delle opere umanitarie dell’associazione.
Un’ispirazione per migliaia di volontari
«Amma ha fatto per i poveri più di quanto abbiano fatto molti governi» ha affermato Muhammad Yunus, premio Nobel per l’Economia che la incontrò nel 2012. Mata Amritanandamayi, questo è il suo vero nome, con il movimento globale Embracing the World è fonte di ispirazione per migliaia di volontari in tutto il mondo. Grazie alla vastità degli interventi compiuti dall’organizzazione, e al forte messaggio di pace trasmesso, la leader spirituale è regolarmente invitata a intervenire in numerosi summit internazionali delle Nazioni Unite e dell’Unesco. Tiene programmi pubblici gratuiti in diversi Paesi e offre nei discorsi parole di saggezza e consigli sulla realizzazione personale, così come sulle questioni più urgenti dell’attualità, invitando ciascuno a partecipare al processo di costruzione di una società più impegnata e attenta. Amma conclude i suoi programmi con un abbraccio ai partecipanti. Attraverso il gesto molte persone hanno percepito la spinta a offrire il proprio servizio disinteressato a chi è in condizioni di bisogno, facendolo diventare catalizzatore e simbolo di Embracing the World. Quando la Bbc le ha chiesto, durante un’intervista, perché abbracci le persone, la religiosa ha risposto: «È come chiedere a un fiume ‘Perché scorri?’. Accade spontaneamente, perché scorrere è la natura del fiume. Allo stesso modo, la natura di Amma è simile a quella di una madre che esprime l’amore per i suoi figli».

Fonte: giornale online MALPENSA24