27 Mar

Pulizia del Lago di Castel Gandolfo per la Giornata Mondiale dell’Acqua – 25 marzo 2018

Dopo giorni di freddo intenso e tramontana, una bella giornata dal cielo terso ha accolto la celebrazione della Giornata Mondiale dell’Acqua con la pulizia di una parte del Lago Albano di Castel Gandolfo.
L’evento ha avuto luogo presso il Parco dei Castelli Romani, che si estende per ben14000 kmq. Una guida esperta ha illustrato al gruppo dei volontari di Roma le caratteristiche e la geologia del territorio. Si tratta del lago vulcanico più profondo d’Europa (200mt. circa), e il vulcano, coi suoi 5 crateri concentrici, è oggetto di continui studi e ricerche anche in quanto quiescente.
Una trentina di persone, equipaggiate di guanti, di scarpe adatte e di grossi sacchi di plastica s’è messa di buona lena a raccogliere i diversi rifiuti depositati, principalmente plastica di vario tipo, mozziconi di sigaretta, intere bottiglie di vetro o vetro in schegge, e anche grossi pezzi di metallo.
Molti passanti, usciti a passeggiare per la giornata di sole, hanno notato l’attività dei volontari e si sono fermati a chiedere informazioni per conoscere l’associazione promotrice dell’evento  sottolineando l’utilità dell’iniziativa.
Anche gli esercenti delle attività commerciali dei dintorni hanno partecipato regalando anche alcuni sacchi per la raccolta.
La pulizia è durata circa tre ore e ha reso un bel servizio ad un luogo così bello, e i volontari, soddisfatti di aver restituito qualcosa alla natura, hanno concluso l’iniziativa con una passeggiata ed un buon pranzo.