15 Nov

Politecnico di Milano accoglie una Professoressa dell’università Amrita

Dott.ssa Maneesha V. Ramesh

Il 15 novembre, la dottoressa Maneesha V. Ramesh, direttrice e professoressa dell’Amrita Center for Wireless Networks and Applications (Amrita WNA)  e  capo del Centro Amrita per i Programmi Internazionali  presso l’Università Amrita,  ha tenuto una conferenza al  Politecnico di Milano sul tema del rilevamento e allertamento precoce delle frane usando WSN (“Detection and Early Warning of Landslides using WSN: A Real World Deployment at Western Ghats and Himalayas, India”).
WSN o  rete di sensori wireless è una delle tecnologie emergenti più promettenti,  perché offre l’opportunità di monitorare in tempo  reale regioni geografiche lontane e impervie che sono esposte a calamità naturali. Incentrato particolarmente  sul rilevamento delle frane, questo progetto riafferma la capacità delle reti di sensori wireless di attenuare gli effetti delle catastrofi.
Un sistema funzionale completo per la rilevazione di frane indotte da precipitazioni, costituito da 150 sensori geologici e 20 nodi di sensori wireless, è stato installato a Idukki,  distretto nella regione sud-occidentale dello stato del Kerala, in India, in una zona fortemente soggetta a frane nella catena montuosa dei Ghati occidentali. La rete di sensori wireless ha raccolto una grande quantità di dati  relativamente a precipitazioni, umidità, pressione osmotica e movimento, insieme ad altre proprietà geologiche  e  idrologiche, contribuendo a fornire una migliore comprensione in caso di  frana.
La rete di sensori wireless è stata sviluppata come un innovativo sistema di allertamento  frane a tre livelli (precoce, intermedio e immediato) che ha dimostrato la sua validità fornendo alla comunità locale un vero e proprio allarme  durante le forti piogge dei monsoni del luglio 2009. La realizzazione di questo sistema utilizza  metodi innovativi di aggregazione dei dati per ridurre sul campo il consumo di potenza. Grazie al successo  dell’installazione nei Ghati occidentali, il Governo Indiano ora vuole estendere la rete ad altre possibili aree  a rischio frana, come l’Himalaya. Un’installazione pilota di questo sistema è stata effettuata  a Chandmari, nello stato di Sikkim, Himalaya.