“A caccia di Sogni”: Riciclo Artistico – Milano, 27 maggio 2018

Domenica 27 maggio è stato organizzato il laboratorio creativo per realizzare acchiappasogni.
Gli acchiappasogni sono strumenti utilizzati nel campo della medicina degli sciamani, le cui origini risalgono alle tribù degli indiani d’America.
Il loro anello rappresenta la ruota della vita, la rete o la maglia rappresentano i sogni che tessiamo durante il Tempo dei sogni, nell’anima e nel movimento che generiamo con le nostre attività quotidiane. Nel mezzo della rete c’è il vuoto, lo spirito creatore, il “Grande Mistero”. Secondo la tradizione, questi oggetti ci aiutano a mantenere vicine a noi le idee positive e i sogni piacevoli, oltre a proteggere chi li possiede. Questo oggetto è influenzato da energie positive e negative: queste ultime vengono intrappolate dalla rete e svaniscono attraverso il foro centrale insieme ai primi raggi del sole.
Gli acchiappasogni sono considerati inoltre oggetti di buon auspicio e sono per questo regalati al fine di augurare a chi li riceve fortuna e felicità. Sono prodotti artigianali dotati di forza ed energia e vengono spesso considerati come portatori di saggezza.
In passato gli acchiappasogni erano costruiti soprattutto per vegliare il sonno dei bimbi. Venivano infatti appesi sui loro letti o fatti portare direttamente addosso come ciondoli. Quelli appesi ai letti dei bimbi molto piccoli, portavano una piuma posizionata al centro che, oltre a divertire il bimbo con i suoi movimenti, doveva anche insegnargli l’esistenza e il movimento dell’aria.
Perchè la tela di ragno?
Questo animale che spesso suscita paura e ribrezzo, fin dai tempi antichi, ha sempre assunto un ruolo protettivo e di portafortuna contro ogni tipo di pericolo.
L’organizzazione del laboratorio ha avuto un significato particolare: quello di offrire la possibilità di costruire
con le proprie mani e con la fantasia il proprio acchiappasogni, cercando di spazzare via le negatività della propria  vita o, anche, cercando di realizzare un desiderio.
L’attività ha riscosso l’interesse di tutti, adulti, anziani e bambini, che si sono ritrovati insieme per costruire sogni belli e positivi.