03 Dic

Tappa Finlandese: La compassione è l’antidoto per la confusione, l’odio e i conflitti

Helsinki, Finlandia,  1-2 dicembre – Tour Europeo 2017

Il programma di Amma in Finlandia si è tenuto a Helsinki presso la Fat Pipe Arena, proprio cinque giorni prima della celebrazione del centenario dell’indipendenza nazionale, saturando così l’atmosfera  di gioia e festa. Per celebrare questa occasione speciale, i volontari finlandesi hanno offerto ad Amma una torta con 100 candeline, insieme a una  preghiera per chiederle di tenere il loro Paese nel suo abbraccio, ora e per sempre.  I volontari e i nuovi arrivati dai paesi vicini, tra cui gli altri paesi scandinavi,  la Russia e l’Estonia, hanno fatto il viaggio a Helsinki per ricevere il darshan di Amma.
Durante i due giorni di programma di Amma, con grande  felicità del gruppo  del  tour internazionale in viaggio con Amma, una leggera nevicata ha decorato gli alberi e il paesaggio. La neve è stata usata creativamente per realizzare una scultura di neve tridimensionale a forma del  logo di Amma, così come uno Shiva Lingam completo di una scultura del toro divino Nandi di fronte a Shiva. Entrambe le sculture sono state molto apprezzate dallo staff e dai volontari, e infine, sono state portate sul palco per offrirle direttamente ad Amma. Amma ha trascorso del tempo con le sculture, lucidando pure la scultura di Nandi per rappresentare al meglio la sua forma.

Dott.ssa Vani Rao – Ambasciatrice indiana in Finlandia

Amma è stata accolta da Vani Rao, ambasciatrice indiana in Finlandia,  e da Tunna Milanoff, famoso regista e scrittore.
La signora Rao ha espresso le sue considerazioni: “Oggi conduciamo tutti una vita  intensa. Penso che sia molto importante riflettere per quale ragione ci troviamo realmente  qui, qual è il nostro ruolo in questo universo. E noi che siamo  un po’ più fortunati, che abbiamo tutto ciò che ci serve, in che modo condividiamo con chi ha di meno? Penso che queste siano esattamente le domande per le quali, mahatma (grande anima)  come Amma, abbiano dato  tante risposte. La sua stessa vita è stata fonte d’ispirazione per così tante persone. Seppur di origini molto umili, oltre che donna,  Amma è diventata un’autorità spirituale in India. Ha anche intrapreso opere ammirevoli, nell’assistenza ai malati, nell’istruzione, nello sviluppo delle zone rurali, oltre che in tanti altri settori in cui ha offerto il suo encomiabile sostegno in India. Sono molto felice che sia qui tra noi oggi e spero che attraverso la sua presenza e le sue parole di saggezza, saremo in grado di trovare un senso di pace e tranquillità nella nostra vita”.
Tunna Milonoff ha dichiarato: “È un onore eccezionale per me accogliere oggi, in Finlandia, una donna unica. Amma ha spesso affermato che il mondo ha bisogno di amore, ora forse più che mai. L’intero pianeta sta attraversando una profonda  transizione che causa in tutti noi confusione, odio e conflitti. Tuttavia, per questo c’è un antidoto:  la compassione.  Amma, più  di chiunque altro al mondo,  fa un lavoro concreto di compassione e amore, e incoraggia anche tutti noi a cercare modi efficaci in cui poterci impegnare continuamente a beneficio del prossimo. Quindi, oggi portiamo tutti la compassione di Amma nei nostri cuori e facciamo sì che l’impatto cataclismico dell’amore si estenda a tutto il mondo”.
Anche Amma stessa ha parlato del valore indicibile dell’amore sopra ogni altra cosa in questo mondo: “L’amore è la ricchezza che rende colui che dà più felice di colui che riceve; è la ricchezza che possediamo ma di cui  dobbiamo ancora renderci conto… Sono le orme dell’amore che rimangono impresse per sempre sul cammino del tempo”.