Amma è una grande ambasciatrice culturale e una grande umanitaria

26-28 Ottobre, Houten, Olanda  – Tour Europeo 2015

La sesta tappa del tour europeo 2015 di Amma si è svolta a Houten, Olanda – ed è stata anche la sua sedicesima visita in questo paese. Amma vi è giunta immediatamente dopo il primo programma al MA Center in Germania. Nei due giorni che precedevano il suo arrivo, molti volontari sono stati occupati ad attrezzare l’Expo per la visita di Amma e l’hanno ricevuta pieni di entusiasmo. Appena arrivata,  Amma ha preso l’ascensore per salire al primo piano e si è affacciata al balcone di vetro a guardare e salutare amorevolmente le centinaia di volontari e lo staff del tour che si trovavano al piano di sotto. Tutti pensavano che sarebbe andata subito in camera per riposare,  ma lei aveva in serbo un altro piano. È  scesa al piano terra e ha incominciato a servire la cena ai volontari locali e internazionali e ha poi meditato e cantato insieme a loro. È stato stupendo vedere una piccola cocorita verde posata sulla spalla di Amma, per un lunghissimo periodo durante la meditazione e i canti.

Martedì sera, il 27 ottobre, Amma ha ricevuto il benvenuto dall’Ambasciatore dell’India, J.S. Mukul, dal Presidente dell’Università VU di Amsterdam, dal Prof. Dr. Jaap Winter, e da Lucia Rijker, 6 volte campionessa mondiale di boxe e kickboxe, attrice e allenatore (vedi foto qui sotto).

L’Ambasciatore Indiano in Olanda, Mr. J.S. Mukul, ha dato il suo amorevole benvenuto ad Amma dicendo: “Amma è  veramente una grande ambasciatrice culturale e una grande umanitaria. Questo è il più grande raduno di persone che abbia mai visto in Olanda, da quando sono diventato Ambasciatore. Spero vivamente che Amma verrà a farci visita sempre più spesso, qui in Olanda.”

Il Professore Jaap Winter, Presidente della Università VU di Amsterdam, ha accolto Amma con una delegazione di 14 professori dell’Università dicendo: “Amma, potresti chiederti perché il rettore di un’università sia presente a un evento come questo. Questa primavera, assieme a una grande delegazione della VU sono andato in India. Abbiamo visitato molte università, parlato con numerose persone, ma la visita e le conversazioni che ci hanno colpito di più sono state quelle coi nostri colleghi dell’Università Amrita. L’Università Amrita ci ha fatto comprendere che, come università, possiamo avere la missione e lo scopo di contribuire a un mondo migliore attraverso la scienza, l’educazione e la ricerca. Siamo orgogliosi del legame creatosi con l’Università Amrita e siamo felici di aver, ora, la possibilità di incontrare Amma personalmente. Ci piacerebbe continuare questa collaborazione e questo legame, abbiamo invitato Amma a venire a parlare nella nostra università la prossima volta che sarà in visita in Olanda.”

Mentre usciva dalla sala al temine del primo giorno di programma,  Amma si è soffermata presso un tavolino dove era esposto il primo raccolto del giardino del Centro di Amma  in Olanda. I volontari che si dedicano al giardino avevano preparato un tavolo con frutta e ortaggi, raccolti quella stessa mattina. Oltre a questo, c’erano anche anche marmellate e conserve sempre derivanti dal raccolto del giardino. Amma puntualizza sempre l’importanza di produrre del cibo da soli e dell’avere amore e rispetto nei confronti natura. Il primo raccolto del Centro di Amma in Olanda ne è stata una testimonianza. Sono stati raccolti, barbabietole, tre varietà di cavolo, verze, carote, patate, insalata verde, fiori di campo, castagne e tanto altro. Amma si è intrattenuta al tavolo per un po’. Ha parlato con i volontari incoraggiandoli a continuare a  coltivare.

Dopo tre giorni intensi in Olanda, Amma è partita per la successiva tappa del tour: Helsinki, Finlandia.

{phocagallery view=category|categoryid=294|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}