Campagna in Zambia per interventi chirurgici alla cataratta

Negli ultimi anni, il Mata Amritanandamayi Math ha organizzato campi medici per la cura della vista in diversi Paesi dell’Africa. Visto il loro successo, l’organizzazione di Amma è stata invitata a tenere un’altra campagna di massa per interventi chirurgici alla cataratta in collaborazione con “Vision Without Borders” della Spagna, col dipartimento oftalmologico del Ministero della Salute dello Zambia, e con Amrita Zambia dal 13 al 21 aprile 2019.
Questo è stato il terzo campo organizzato nel Paese, e sono state eseguite 140 operazioni presso l’ospedale provinciale di Kabwe, nel nord del Paese. Le operazioni erano completamente gratuite, compresi gli occhiali ed il trasferimento dei pazienti. In totale sono state effettuate 518 operazioni chirurgiche (216 in Zambia, 232 in Kenya e 70 in Burkina Faso).
La squadra consisteva di due oftalmologi, un infermiere di sala operatoria, due optometristi e un volontario, oltre a due specialisti locali in oftalmologia e qualche traduttore.
Tutti i pazienti giunti al campo avevano un residuo visivo inferiore al 10%. Molti di loro potevano percepire solo la luce o i movimenti delle mani, dimostrando quanto si fosse aggravata la cataratta. Anche se la maggior parte degli interventi ha riguardato la cataratta, sono state eseguite anche delle capsulotomie e asportazioni di pterigio.
Un ragazzo di 14 anni, che aveva avuto un incidente la settimana prima dell’apertura del campo, è stato operato per rimuovere il sangue accumulato nella camera anteriore degli occhi. Se non avesse ricevuto questo trattamento, visto il tempo trascorso, avrebbe potuto facilmente perdere la vista. I sorrisi sui volti dei pazienti che avevano subito un’operazione emanavano la gratitudine e la felicità che sentivano nel cuore verso la squadra e l’organizzazione. Gli sforzi compiuti dai volontari di Amma per organizzare il campo in Zambia sono stati di grande ispirazione.