James Parks Morton Interfaith Award amma
02 Mag

Amma riceve il New York Interfaith Center Award

Il 2 Maggio 2006, l’Interfaith Center of New York’s ha assegnato a Sri Mata Amritanandamayi Devi (Amma), il quarto Premio annuale James Parks Morton Interfaith Award.

James Parks Morton Interfaith Award ammaThe Interfaith Center of New York (ICNY) ha attribuito il premio ad Amma per il suo rilevante ruolo di guida spirituale e umanitaria, citando in particolare, il massiccio intervento del suo ashram nelle opere di soccorso dopo lo tsunami del 2004. Come parte della cerimonia di consegna del premio, Amma ha pronunciato un discorso sulla comprensione e collaborazione tra le religioni.
La cerimonia di consegna del Premio ha avuto luogo presso il Rubin Museum of Art di Manhattan.
Dai suoi esordi nel 1997, l’Interfaith Award è stato assegnato a 11 personalità che l’ICNY considera impegnate in un lavoro eccezionale in favore della pace e dell’armonia tra le diverse religioni del mondo.

Queste includono Sua Santità il Dalai Lama, Premio Nobel per la Pace 1989; l’Arcivescovo Desmond Totu, Premio Nobel per la Pace 1984; Shirin Ebadi, Premio Nobel per la Pace 2003 e l’ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton.

James Parks Morton Interfaith Award ammaInsieme ad Amma, quest’anno sono state premiate altri cinque personalità: Dr. Mohammed Elbaradei, Direttore Generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica, Premio Nobel per la Pace 2005; Stephen G. Breyer, Giudice della Suprema Corte di Giustizia degli Stati Uniti; il famoso attore americano Richard Gere, per il suo lavoro come Direttore di “Healing the Divide” (“Superare la divisione” NdT) e Presidente del Comitato della Campagna Internazionale per il Tibet; e i due Imam, Feisal Abdul Rauf, Imam di Masjid Al-Farah e Daisy Khan, Direttore Esecutivo della Società Americana per il Progresso Islamico(foto di gruppo su www.amritapuri.org/4/news/ da sinistra a destra: Richard Gere, Amma, Stephen G. Breyer, Daisy Khan, Abdul Rauf, James Parks Morton).