Amma consegna i diplomi Vidya Jyoti a Nagercoil

Nagercoil, Tamil Nadu, 25 agosto 2019

Invitata da Swami Chaitanyananda del Vellimalai Hindu Dharma Vidyapeetam, Amma si è recata in visita a Nagercoil. Il programma si è svolto presso l’Istituto Amrita di Nagercoil, incorniciato dalla bellezza dei monti Ghati occidentali. Amma ha consegnato i diplomi Vidya Jyothi agli studenti che hanno completato i corsi di studio delle Scritture sacre presso il Vellimalai Hindu Dharma Vidyapeetam. I corsi sono organizzati in cinque livelli: principiante, junior, diploma di primo livello, di secondo livello e specializzazione.
Ogni anno sono molti gli studenti che completano questi corsi; in particolare, quest’anno ci sono stati venti nuovi diplomati, cui Amma ha consegnato l’attestato, proprio nell’anno in cui ricorre il trentesimo anniversario della prima consegna di diplomi che si tenne nel 1990. Finora i diplomati sono stati 650.
Prima del programma di Amma, gli studenti hanno eseguito una padapuja per i loro genitori, una cerimonia homa, e poi hanno preso l’impegno formale di servire la comunità e il Paese.
Accogliendo Amma e ringraziandola per la sua presenza, Swami Chaitanyananda ha sottolineato quanto sia commovente che Amma, che ha fondato tante istituzioni importanti, abbia fatto visita a una realtà così piccola e ha dichiarato: “Swami Vivekananda diceva: ‘Ogni potere è in te’: Amma è l’esempio perfetto di questa affermazione perché, pur essendo nata in una situazione difficile, sa far appello alla propria forza spirituale irradiandola su milioni di persone.
“Ogni volta che vedo Amma ricordo le parole di Swami Vivekananda: ‘Madre India siederà sul trono e guiderà il mondo, diffondendo ovunque gli insegnamenti del Sanatana Dharma (spiritualità indiana)’. Ciò oggi si avvera: vedo tante persone di paesi diversi venire qui e mettersi al servizio di Amma. È dunque un onore per noi avere l’opportunità di vivere nella stessa epoca di Amma. Per aver meritato tutto questo, dobbiamo di certo aver fatto un po’ di bene, ecco perché possiamo incontrarLa.
“Disse Swami Vivekananda: ‘Invece di insegnare economia, insegnate al mondo il segreto delle nostre Scritture sacre, nascosto nelle grotte e nelle foreste, e diffondetelo nei villaggi e nelle città. Questo è il miglior seva in assoluto”.
In occasione della consegna dei diplomi, Amma ha dichiarato: “Sono davvero felice di vedere che vi interessate agli Itihasa e ai Purana (Scritture sacre induiste) e che studiate questa cultura. Ma studiarli non basta: dovete metterli in pratica nella vita quotidiana, dovete diventare un modello per gli altri. Dovete anche essere pronti a insegnare a chi è interessato a scoprire. Non capiamo mai completamente la nostra religione. Andiamo al tempio ma non comprendiamo i princìpi a ciò sottesi. Solo quando noi per primi mettiamo in pratica la conoscenza, gli altri la accettano. Vi chiedo di studiare approfonditamente i principi della nostra spiritualità indiana. Anche se non reputate “madre” la nostra Madre (il Sanatana Dharma), non date ad altri motivo di offenderla. Rispettate tutte le madri e impegnatevi a conoscere la nostra vera Madre. La madre che ci ha allattato, non possiamo scambiarla per un tozzo di pane. Teniamo sempre nel cuore i doveri morali che abbiamo verso la patria che ci ha generati: questa è la preghiera di Amma a Dio”.
Prima di tornare ad Amritapuri, Amma ha eseguito bhajan e ha dato il darshan a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di rimanere ad aspettare.