25 Giu

Amma vuole che tutti vincano

Amma vuole che tutti vincano

Atlanta, Georgia, 24 – 25 giugno 2017 – Tour del Nordamerica

Il 24 e 25 giugno scorsi, Amma ha tenuto un programma presso l’Atlanta Marriott Marquis, hotel situato nel centro di Atlanta, in Georgia. Prima dell’incontro, Amma si è recata presso il nuovo ashram nella vicina città di Cumming. Situato sul terreno di una vecchia chiesa risalente a 150 anni fa, l’ashram sarà il centro nevralgico delle attività spirituali e umanitarie per i devoti del Sudest degli Stati Uniti. Lì Amma ha guidato i presenti in una meditazione, servito il pasto e cantato i bhajan, per poi ripartire per Atlanta.
Durante i due giorni di programma, i devoti locali hanno messo in scena vari spettacoli culturali, tra cui alcune danze della tradizione indiana e la recita di mantra vedici.
Nel suo discorso, Amma ha parlato di come la competizione cieca danneggi la società: “Le persone pensano: ‘Io voglio vincere!’ Che si voglia vincere è una cosa positiva, infatti Amma vuole che tutti vincano. La maggior parte delle persone, però, conosce solo un mantra: ‘Io… Io… Io…’ Quando agiscono pensando solo al risultato finale, le persone sono disposte a fare qualunque cosa pur di ottenerlo, perfino a commettere dei reati. Un atteggiamento così egoistico spinge le persone a vedere chiunque altro come un nemico. Travolti dalla cieca competizione, nel tentativo di avere tutto sotto il proprio controllo, le azioni che si compiono diventano ipocrite e incomplete. Le nostre azioni divengono complete solo quando sono compiute con gioia e spirito di condivisione.”
L’ultima sera, si è svolta una breve cerimonia per celebrare il trentesimo anniversario della prima visita di Amma negli Stati Uniti.