Visita guidata all’Oasi WWF di Pannarano (Bn) – 5 maggio 2013

Visita guidata all’Oasi WWF di Pannarano (Bn)

Domenica 5 maggio 2013

 

 

GreenFriends e il gruppo satsang di Napoli organizzano, domenica 5 maggio, una visita guidata all’Oasi WWF “Montagna di Sopra”.

 

 

 

L’Oasi è situata nel cuore del Parco Regionale del Partenio, nel comune di Pannarano, in provincia di Benevento. Si innalza da 800 m s.l.m. fino a 1598 m dei Monti d’Avella. Il territorio dell’Oasi è ricoperto da una foresta caducifoglia montana tipica dell’Appennino. Notevole è l’avifauna: poiana, sparviere, astore, gheppio, corvo imperiale, nibbio bruno, falco pellegrino, allocco e gufo reale. Tra i mammiferi sono presenti: volpe, donnola, faina, martora, tasso e, negli ultimi anni, è tornato il lupo. In quota ci sono un rifugio montano e un orto botanico con piante aromatiche officinali ed essenze del sottobosco. I corsi d’acqua sono a carattere prettamente torrentizio. L’estensione è di 312 ettari.

 

La visita guidata si svolgerà lungo un sentiero di 2 km a basso grado di difficoltà, adatto anche ai bambini, e durerà circa un’ora e mezza. Poi ci sarà un pranzo a sacco nell’area pic-nic dell’oasi, evitando, se possibile, l’utilizzo di posate “usa e getta”. Il rientro è previsto nel pomeriggio.

 

‘Per accedere sarà necessario versare un piccolo contributo volontario.’

 

Come arrivare

L’oasi è raggiungibile dal comune di Pietrastornina (AV): lungo la SS 374, nel comune di Pietrastornina, quasi al confine con Sant’Angelo a Scala, c’è una strada in salita con indicazione “Oasi WWF”. Dopo 8 km si arriva all’oasi.

 

Per raggiungere Pietrastornina dalle varie province della Campania, le indicazioni sono le seguenti (cliccare sulla provincia di interesse per vedere le indicazioni dettagliate):

da Avellino (circa 15 km): proseguire lungo la SS 88 e poi prendere la SS 374 fino a Pietrastornina (dopo Sant’Angelo a Scala);

da Benevento (circa 20 km): proseguire lungo la SS 88, poi seguire la SP 2 e infine la SP 166 fino a Pietrastornina;

da Caserta (circa 50 km): proseguire lungo la SS 87, la variante Capua – Maddaloni, la SS 265, la SS 7, la SP 2 e infine la SS 374 fino a Pietrastornina (dopo Pannarano);

da Napoli (circa 65 km): dall’autostrada A16 NA-BA, uscire al casello Avellino ovest e proseguire lungo la SS 374 fino a Pietrastornina (dopo Sant’Angelo a Scala);

da Salerno (circa 60 km): proseguire lungo la A30 in direzione Avellino, prendere l’uscita verso Bari-Canosa-Napoli, poi proseguire lungo la SS 7 Bis, la SS 7, la SS 371, la SS 88, la SP 2 e infine la SP 166 fino a Pietrastornina.

 

La partenza sarà da Napoli alle 8:30 per arrivare all’oasi alle 10, orario di inizio della visita guidata. Coloro che vogliono viaggiare col gruppo possono fissare l’appuntamento telefonando al numero indicato di seguito, altrimenti ci si incontra alle 10 all’ingresso dell’oasi.

 

Si consiglia di indossare abiti non molto leggeri, vista l’altitudine e… di non dimenticare la macchina fotografica e il binocolo!

 

La visita sarà annullata in caso di maltempo.

 

Informazioni sull’oasi: http://rifugioacquadellevene.blogspot.it/

 

Per ulteriori informazioni: Fulvio – 349-2837357

 

“La Natura continuerà a esistere anche senza gli esseri umani, sa come prendersi cura di se stessa. Invece, gli esseri umani hanno bisogno del sostegno della Natura per la propria esistenza.”

Amma