23 Mar

Domenica 22 Marzo: Giornata Mondiale dell’Acqua

22 marzo 2015, Bergamo


Anche questo anno in occasione della Giornata Mondiale dell’acqua i volontari di ETW si sono dedicati a pulire le sponde del torrente Morla a Bergamo.

Il progetto, chiamato ABC (Ama Bergamo Campaign), si ispira all’iniziativa ABC (Amala Bharata Campaign) lanciata da ETW nel 2010 per ripulire le strade dell’India, mantenerla pulita e risvegliare la consapevolezza dei nostri doveri verso Madre Terra.

 

Anche qui, in occidente, i volontari italiani con ABC si ripropongono il fine di tenere pulita la Natura, e, ricordando anche i punti della ormai famosa campagna Indeed, proprio nell’occasione della giornata mondiale dedicata all’acqua, uniscono anche lo scopo di preservare uno degli elementi fondamentali per tutta la creazione, l’acqua, scegliendo proprio di andare a raccogliere i rifiuti in un torrente: la Morla di Bergamo.

I volontari, in collaborazione con il Comune di Bergamo Assessorato all’Ambiente Politiche Energetiche e Verde Pubblico,  hanno sensibilizzato gli abitanti e le associazioni locali, che abitano e si trovano vicino al torrente a partecipare a questo progetto, per rendere Bergamo più pulita. Il Comitato Quartiere Malpensata, Propolis, I Rioni, la Cooperativa Ruah, sono alcune delle realtà che hanno partecipato all’iniziativa. Lungo un parte del torrente sono state anche esposte delle immagini raffiguranti la fauna che abita sulle sponde e nelle acque del torrente.

Una trentina di persone si sono così riunite ieri mattina in diversi punti della Morla attrezzati di stivali di gomma, guanti e sacchetti per l’immondizia, e hanno raccolto i rifiuti accumulati attorno al torrente: sacchetti di plastica, fili elettrici, stoffe, ferro, vecchi oggetti, vasi rotti, pannolini, bottiglie e tanto altro, liberando così le acque da questi elementi inquinanti e non degradabili.

 

C’erano presenti anche alcuni bambini, sollecitati da genitori che dicevano di tenerci molto a “sensibilizzare e istruire i figli nelle cose che contano davvero per vivere bene”.

Per tutti la mattinata è stata davvero un bel momento nella natura, questa volta non solo per goderne delle sue bellezze ma anche per restiturle qualcosa, un piccolo favore, una piccola pulizia, a fronte di tutto quello che Essa da sempre dona all’uomo incondizionatamente.

 

{phocagallery view=category|categoryid=246|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}