14 Nov

Soccorsi agli alluvionati dell’Andhra Pradesh e del Karnataka

27 Ottobre 2009, Bangalore, Karnataka

Amma ha annunciato che l’Ashram devolverà Rs. 50 crore  (circa 720.000 euro) per il sostegno delle persone colpite dall’alluvione nelle regioni dell’Andhra Pradesh e del Karnataka.

Br. Abhayamrita Chaitanya lo ha comunicato in un incontro con la stampa tenutosi al Mata Amritanandamayi Math di Bangalore. Amma è ora a Parigi, in una delle tappe del suo annuale tour europeo.

Il MAM (Mata Amritanandamayi Math) ha intrapreso da quindici giorni molte attività di soccorso in Karnataka e Andhra Pradesh a seguito delle recenti alluvioni.

Un gruppo di trentasette membri formato da Brahmachari e devoti coadiuvato da cinque medici con furgone di telemedicina e ambulanza, è già attivo nel Bijapur, Bagalkot e Belgaum, distretti del Karnataka.
Un gruppo di dodici medici e paramedici è coinvolto nel vasto lavoro del MAM nel Kurnool e nel Mehaboobnagar, distretti dell’Andhra Pradesh.

In entrambi questi stati sono stati distribuiti gratuitamente cibo, coperte, lenzuola e medicine alle vittime.

Parlando ai giornalisti Br. Abhayamrita ha detto: “Dettagli sui villaggi in cui verranno intraprese future opere di soccorso saranno decisi dopo un incontro con le autorità governative”.

Da ricordare le attività di soccorso e di supporto ai sopravvissuti portate avanti dal MAM in occasione del terremoto del Gujarat del 2001, dello tsunami del 2004 che ha colpito la costa del sud dell’India e dello Sri Lanka, dopo il terremoto del Kashmir nel 2005, e le inondazioni del Bihar nel 2008 e dell’ovest del Bengala nel 2009.