freccia
22 Mar

Istituto di Scienze Mediche (AIMS) – Telemedicina

Nel 2002 l’AIMS ha inaugurato il primo Centro di Telemedicina del Kerala in collaborazione con Organizzazione Indiana per la Ricerca Spaziale. Il centro permette che le informazioni mediche siano inviate via satellite in tutta l’India da centri remoti, inclusi Sabarimala, Amritapuri e le isole Andamane.

La telemedicina è stata largamente usata per facilitare le opere di soccorso dopo lo tsunami dell’Oceano Indiano.
L’AIMS utilizza anche una Unità Mobile di Telemedicina, della grandezza di un autobus, capace di portare cure mediche sofisticate nelle aree remote. L’Unità di Telemedicina è stata inviata tramite la ferrovia nel Bihar per prendere parte alle operazioni di soccorso dopo l’alluvione del 2008.

Leggi Articolo: 15 maggio 2006 – Messa in servizio un’Unità Mobile di Telemedicina

 

CAMPI MEDICI GRATUITI
Ogni anno l’AIMS organizza più di 100 campi medici gratuiti in aree remote e povere. I campi specializzati nel controllo della vista esaminano i casi di cataratta e, se necessario, inviano i pazienti all’AIMS per interventi gratuiti.

 

L’ASSISTENZA MEDICA MOBILE DELL’OSPEDALE AIMS offre assistenza medica gratuita nei villaggi tribali remoti. Gli abitanti dei villaggi sono sottoposti a controlli per le malattie gravi e ricevono medicinali gratuiti. I casi gravi vengono indirizzati all’AIMS.

 

I GRUPPI DI INTERVENTO AIMS NELLE CALAMITÀ hanno organizzato centinaia di campi medici durante le calamità, come nel 2001 dopo il terremoto nel Gujarat, nel 2004 dopo lo tsunami nell’Oceano Indiano, nel 2006 durante l’epidemia di Chikungunya e nel 2008 a seguito dell’inondazione nel Bihar.