bday-10-1
28 Set

La globalizzazione non è riuscita a connettere i nostri cuori e le nostre menti

27 settembre 2010, Amritapuri

Nel discorso che ha tenuto in occasione del suo 57° compleanno, Amma ha parlato di come il mondo stia ancora soffrendo, nonostante la connessione creata dalla globalizzazione.

bday-10-1“Dove abbiamo sbagliato?”, ha chiesto Amma ai presenti. “Mettendo in contatto gli aspetti esterni, il mondo intero si è ridotto a un piccolo villaggio, ma abbiamo mancato di dare abbastanza attenzione alla necessità di unire anche gli aspetti interiori, di collegare i nostri cuori e le nostre menti”.
Amma ha poi parlato dell’importanza di coltivare il rispetto per Madre Natura, dei pericoli dell’abuso di alcol e droghe, della necessità di rispettare il dharma, del ruolo della meditazione  e di molti altri temi.

 

 

A conclusione del suo discorso, Amma ha affrontato il discorso dell’inquinamento e dei rifiuti in India. Ha detto: “L’India possiede l’energia nucleare. L’India sta avanzando scientificamente ed economicamente. Molte previsioni segnalano che entro il 2025 l’India  sarà la terza potenza mondiale. Ma in termini di pulizia portiamo ancora il pannolone”.

 

bday-10-2

Amma ha poi annunciato che il MAM (la ONG indiana di Amma) è pronto ad assumere la responsabilità di costruire gabinetti nelle scuole pubbliche e nelle aree pubbliche. Con il supporto dei governi statali, il MAM darà il via a questo progetto in Kerala e in seguito lo esporterà in altri stati dell’India.
Amma ha detto di augurarsi che i volontari formino dei comitati che si assumano la responsabilità di pulire le loro località, circa un comitato ogni due chilometri.

“Una catena di questi comitati potrebbe portare una reale, massiccia trasformazione”, ha detto.
“Questi comitati dovranno assicurarsi che nel loro territorio ci siano bidoni per la spazzatura distribuiti in vari punti, e cartelli che invitino a non gettare i rifiuti lungo le strade o a non sputare. I rifiuti dovranno essere raccolti regolarmente e distrutti”.
Amma ha inoltre detto che offrirà un milione di fazzoletti riutilizzabili ai bambini in età scolare, chiedendo loro di usarli per sputare. In questo modo si potrà evitare la diffusione di molte malattie.

Il discorso di Amma è stato accolto da uno scrosciante applauso.