Incontro AYUDH 2011
24 Ago

Insieme i giovani raggiungono nuove vette – Resoconto Incontro 2011

Dal 24 al 31 luglio 2011 il centro di Amma in Germania, M.A. Center, ha ospitato il settimo Incontro Europeo AYUDH “Raggiungere Nuove Vette – Il potere della Gioventù di cambiare il mondo” un programma multinazionale rivolto ai giovani che ha visto la partecipazione di 180 ragazzi e ragazze provenienti da oltre 20 paesi europei ed extraeuropei.

 

Il programma è stato incentrato su otto sfide principali che i giovani affrontano nella società odierna: mancanza di autostima, depressione e suicidio, dipendenze e abuso di sostanze, erosione della cultura e dei valori, violenza, povertà e disoccupazione, mancanza di prospettive e di significato, crisi familiari e sociali, e sfide ambientali.
Il gruppo di ogni paese aveva scelto una sfida specifica su cui lavorare nei sei mesi antecedenti, e sulla base di ricerche scientifiche, discussioni e interviste tra i giovani coinvolti nelle varie problematiche, sono stati prodotti dei brevi video clip e poster che sono stati presentati all’inizio del programma.

 

Per affrontare questi problemi sono state identificate quattro tipi di ‘Forze’: la forza della fiducia, la forza dell’impegno, la forza della creatività, e la forza della comunità. Applicandole nelle otto sfide di cui si è parlato sopra,  si evidenziano otto obiettivi corrispondenti che durante l’Incontro sono stati denominati ‘Obiettivi di Sviluppo Giovanile’: Fiducia, Comprensione, Salute, Tolleranza, Natura, Cultura, Progresso e Visione.

Incontro AYUDH 2011

Le quattro forze sono state individuate grazie alle discussioni e al confronto sviluppatisi durante l’Incontro. La forza della fiducia è stata trattata da Br. Shubamrita Chaitanya che ha sottolineato l’importanza di sviluppare la fiducia in se stessi come strumento per la crescita personale e ha suggerito i percorsi per acquisire un maggiore senso di autostima e integrità e i modi per superare ostacoli nella vita.
La forza di assumersi un impegno è stata discussa dall’attrice hollywoodiana ed ex campionessa mondiale di  kick-boxing e di pugilato Lucia Rijker, che ha condiviso con i giovani come l’impegno, la dedizione e la determinazione l’abbiano aiutata a raggiungere nuove vette nel campo dell’atletica e della recitazione.

 

La forza della creatività è stata discussa dell’artista tedesca Gabriele von Lutzau*, che ha sottolineato l’importanza della creatività, dell’originalità e della libera espressione di se stessi, e ha suggerito delle strategie che possono permettere ai giovani di liberare i propri poteri di immaginazione e innovazione per portare un cambiamento nella propria vita personale e in quella degli altri. Nel suo discorso ha condiviso con i giovani come è riuscita a trasformare le ferite della vita in occasioni di crescita, utilizzando l’arte come strumento per superare le esperienze traumatiche che stava attraversando.

 

La forza della Comunità è stata discussa da Bri. Dipamrita Chaitanya, che ha sottolineato l’importanza di appartenere e di contribuire a una comunità basata sui valori, per sviluppare il carattere e il sistema di valori dei giovani.
Per rendere l’iniziativa rilevante agli stessi giovani, alla comunità locale e alla società in senso più ampio, sono stati organizzati tre progetti a larga scala in stretta collaborazione con la città di Michelstadt.

 

Il primo di questi progetti è stato il rinnovamento e il rimodellamento delle aree verdi di Heilig-Kreuz a Michelstadt, una città limitrofa al M.A. Center tedesco. I giovani che hanno partecipato a questo laboratorio hanno contribuito a riprogettare l’area piantando delle piante, riparando un ponte, ripulendo il letto del fiume e i sentieri, e rimettendo a nuovo la segnaletica. 
Il secondo progetto è stato la creazione di un monumento artistico sotto la guida degli studenti della scuola di scultura del legno di Michelstadt. I partecipanti hanno progettato un monumento che è stato posto nel parco rinnovato di Heilig Kreuz, l’ultimo giorno  dell’Incontro. Si erge a simbolo degli otto Obiettivi dello Sviluppo Giovanile. Il polo centrale del monumento regge una colomba – simbolo universale di pace e di speranza –  realizzato da Gabriele von Lutzau.

 

{youtubejw}oMuZIpeQvEw{/youtubejw}

 

Il terzo e più grande progetto è stato un Musical presentato l’ultima sera dell’Incontro nella “Odenwaldhalle”, sala di Teatro di Michelstadt. Durante il suo discorso, il sindaco di Michelstadt, Stephan Kelber, ha detto: “A nome di tutta la popolazione della regione Odenwald,  17.000 persone, posso dire che siamo molto felici di avervi tutti qui, in questa città. Siamo davvero orgogliosi che siate qui, e questa sera ci sentiamo un po’ come il centro del mondo.”

 

Nei sei mesi precedenti i gruppi Ayudh di tutta europa avevano composto canzoni, creato scenografie teatrali, coreografie di danza e video documentari per esemplificare al pubblico le sfide trattate ed illustrare le possibili soluzioni. Durante l’Incontro della gioventù svoltosi al M.A. Center in Germania il materiale delle singole scene è stato assemblato per produrre una rappresentazione. Durante i laboratori, i giovani si sono occupati di tutti gli aspetti dello spettacolo: costumi, accessori di scena, coro, allestimento del palco, pittura degli sfondi, luci, suono e videoproiezioni. In una sola settimana i giovani hanno creato una performance straordinaria – un autentico esempio della forza collettiva dei giovani di ispirare, creare e raggiungere nuove vette insieme.

Nonostante l’intensa attività durante la settimana, i giovani non hanno saltato la meditazione, il raccoglimento e le sessioni di yoga e tai chi. Grazie al lavoro dedicato di molti volontari  e alla sincerità, alla gioia e all’entusiasmo che ogni persona ha portato all’iniziativa, il 7°  Incontro annuale è stato un successo totale.

 

L’evento è stato sponsorizzato dal programma “Youth in Action” della Commissione Europea per l’Istruzione e la cultura, lo stato del Baden-Württemberg, la città di Michelstadt, l’Anno Internazionale del Volontariato, e l’Anno Internazionale della Gioventù dell’ONU. 
La prossima iniziativa dei giovani AYUDH si terrà presso il centro di M.A. in Germania nel luglio 2012.
Maggiori informazioni: www.ayudh.eu

Nath
===
* Gabriele von Lutzau, che è stata anche il patrono dell’iniziativa, ha ricevuto il riconoscimento al merito  “Bundesverdienstkreuz”,  per il suo ruolo eccezionale nel salvataggio dei passeggeri  durante il dirottamento aereo da parte di terroristi nel 1977. Come hostess di  volo dell’aereo dirottato ha assunto un ruolo cruciale nell’operazione di salvataggio dimostrando enorme coraggio e compassione, nonostante stesse rischiando la propria vita.