amma madurai
02 Feb

“Questo Governo ha bisogno delle sue benedizioni”, così afferma il Ministro della Salute

2 febbraio 2007 – Madurai, Tamil Nadu

Bharata Yatra 2007

Attualmente, il Governo del Tamil Nadu è guidato dal DMK, un partito conosciuto per essere anti-religioso in generale e anti-induista, in particolare. Il leader del partito, Primo Ministro M.Karunanidhi, una volta accusò addirittura di insultare il padre fondatore del DMK quei membri del partito che portavano il tilak sulla fronte. Stando così le cose, la partecipazione di Karunanidhi al programma di Amma di Nagapattinam, il 31 gennaio scorso, ha creato sensazione tra gli esperti della politica indiana. Durante il programma, il Primo Ministro si è riferito ad Amma definendola addirittura “una perla tra gli esseri umani”, elogiando la sua saggezza, il suo amore, la compassione e il servizio disinteressato.

amma maduraiStasera, sullo sfondo del college di Medicina di Madurai, il membro del partito DMK, Sri K.S. Ramachandran, Onorevole Ministro della Salute e dell’Igiene del Tamil Nadu, nel lodare Amma è andato anche oltre. “Amma non inganna nessuno in nome di Dio,” ha dichiarato. “Il padre fondatore del nostro partito ha invitato le persone a “Vedere Dio nel sorriso dei poveri”. Oggi, vediamo Amma distribuire ai poveri tutto il denaro che il suo Ashram riceve, ed essere felice della loro gioia. Forse è per questo che tutti noi la vediamo come una forma di Dio. La nostra religione dice Ambe Shivam (l’Amore è Dio). Oggi possiamo dire Ambe Amma (l’Amore è Amma), tale è la portata del bene che ella fa alla società”.

Il Ministro della Salute ha aggiunto: “Amma non è nata in una comunità benevola e progressista. Sappiamo tutti quale difficile cammino ella abbia avuto e, vedendo la quantità del servizio che sta svolgendo per la società, la percepiamo come Dio”.

“Karunanidhi non ha mai parlato negativamente delle persone spirituali,” ha detto. “Ma quando, in nome di Dio, si compiono cose sbagliate, egli le condanna. Karunanidhi è il leader del partito e il Capo dello Stato, perciò è suo dovere rilevare simili errori. Amma spende tutto il denaro per dare aiuto medico, supporto nell’educazione e in progetti come quello per le pensioni che abbiamo inaugurato qui oggi. Amma sta svolgendo il lavoro che Dio deve fare”.

Egli ha quindi continuato parlando in modo specifico del lavoro di ricostruzione dell’Ashram nel dopo-tsunami: “Quando si è verificato lo tsunami, i religiosi si sono limitati a pregare ‘Oh, Dio, per favore salvaci!’ e poi se ne sono andati. Ma Amma non si è fermata alle preghiere. Ella ha speso più di 200 crore di rupie (34.500.000 euro circa) per aiutare e asciugare le lacrime delle vittime dello tsunami. Questo dimostra quanto grande sia il cuore di Amma”.

 

madurai ammaDicendo che Amma sta “guidando i cuori del Tamil Nadu col suo amore”, Ramachandran ha chiesto ad Amma di estendere allo stato le opere umanitarie dell’Ashram, aggiungendo che Karunanidhi e il Governo del Tamil Nadu supporteranno l’Ashram in tutte le sue iniziative.

Egli ha chiesto l’aiuto dell’Ashram particolarmente nei campi dell’istruzione e della sanità.

“Questa terra non dimenticherà mai il suo aiuto. Questa terra ha bisogno della sua benedizione. Questo governo ha bisogno della sua benedizione. Questo popolo ha bisogno della sua benedizione,” ha dichiarato.

Per conto del Mata Amritanandamayi Math, Ramachandran ha poi inaugurato il progetto Amrita Nidhi di Madurai, consegnando certificati di registrazione e assegni a 10 vedove e persone handicappate. Queste erano in rappresentanza di altri 100 nuovi beneficiari dell’area di Madurai. Sono state inoltre assegnate delle macchine da cucire a donne povere da parte del sindaco di Madurai, Smt. Tenmozhi.