R.M. Patel Segretario Generale Aggiunto parla di Amma

Amma è un caso unico

Durante il programma di Ahmedabad, il Segretario Generale Aggiunto del Governo del Gujarat, R.M. Patel ha condiviso coi presenti la sua opinione su Amma.
“Lavoro da 33 anni al servizio del governo. Ho sentito parlare di Amma cinque anni fa quando dopo la nascita della mia ultima nipotina affetta da problemi cardiaci, i medici ci hanno consigliato un ricovero nell’ospedale AIMS di Cochin, considerato il migliore per quel genere di cure. Sono rimasto a Cochin una  settimana, durante la quale la piccola è stata sottoposta a due interventi che hanno avuto buon esito. In quel periodo ho fatto visita all’ashram di Amritapuri. E ho letto molti libri su Amma.

R.M. Patel Segretario Generale Aggiunto parla di Amma

Trovo che Amma sia più un’attivista della spiritualità che una guida religiosa. Amma non investe il denaro in templi ma in opere umanitarie e nell’istruzione. Ho visitato numerosi istituti vicino ad Amritapuri, l’orfanotrofio e anche il campus dell’Università di Coimbatore. Sono tutte istituzioni di eccellenza, in grado di offrire servizi di altissima qualità seppure dislocate in aree rurali.

 

Amma è una fontana che riversa sugli altri un amore infinito. Pura compassione. Amma è qui per dare conforto e pace all’umanità.
Un altro aspetto straordinario è la sua origine molto umile. Amma ha frequentato la scuola solo fino alla IV elementare…e ora una università porta il suo nome! E’ molto difficile per una donna raggiungere qualcosa in questo paese eppure Amma ha realizzato cose incredibili. Questo è molto raro.
Amma è molto diversa da certi falsi maestri che hanno in mente solo il loro guadagno personale. Come guida spirituale è davvero esemplare. Un esempio da imitare.

 

Vorrei dire che Amma è molto più che una guida religiosa. E’ un caso unico, un fenomeno che non si può spiegare, è un fenomeno a livello internazionale. Temo che in futuro, non si riuscirà a credere che un essere simile sia veramente esistito. Amma è già un mito.
Amma è pura compassione e dalla sua compassione provengono tutte le sue realizzazioni. Le opere di soccorso dopo il terremoto a Bhuj, i centri educativi, le università e le scuole, gli interventi dopo lo tsunami e le altre calamità naturali, le case gratuite, etc. etc. etc.”