kalam amma
20 Dic

Il presidente Kalam inaugura Amrita Setu

Amritapuri – 20 Dicembre 2006

Il presidente dell’India, Dr. A. P. J. Abdul Kalam, si è recato ad Amritapuri per inaugurare AmritaSetu, il ponte che l’Ashram ha costruito per collegare l’isola di Alappad Panchayat a Vallikkavu.

Il ponte è stato costruito allo scopo di fornire una via di fuga unificata che consenta a 15.000 persone di evacuare nel giro di 30 minuti, nell’eventualità che ad Alappad si verifichi un altro disastro naturale in futuro. Era la terza volta che il Presidente veniva all’Ashram, la seconda da quando è stato eletto Presidente, nel 2002.

kalam ammaIl Presidente è arrivato alle 15:15 ad Amrita Setu, dove, con Amma, ha scoperto una targa commemorativa. Il Presidente ha quindi cominciato a salire verso il punto più alto del ponte, ma quando ha visto che anche Amma stava salendo con lui, si è fermato ed è tornato giù. Più tardi, parlando ai presenti, Kalam ha detto che voleva salire fino al punto più alto ma, poiché non voleva incomodare Amma, era tornato indietro.

Dopo un colloquio privato con Amma, il Presidente è salito sul palco. Era insieme ad Amma, a Sri. C. Divakaran, Ministro del Kerala per l’Alimentazione e i Servizi Civili e a Sri. S. Sharma, Ministro della Pesca e Ingegneria Portuale.

Swami Amritaswarupananda ha pronunciato il discorso di benvenuto, raccontando il giorno dello tsunami e descrivendo il progetto di soccorso e riabilitazione per il quale l’Ashram ha devoluto 100 crore (un miliardo di rupie). “Posso. affermare con grande sicurezza” ha detto, “che in tutto il mondo nessuno ha fatto quanto Amma per le persone colpite dallo tsunami in India”.

Swami ha anche spiegato che Amma gli aveva per prima cosa detto che l’Ashram avrebbe dovuto costruire un ponte per l’evacuazione, dopo aver visto la confusione, le barche gremite e il tempo perso per due falsi ‘allarmi tsunami’. “Amrita Setu è l’amore di Amma in forma concreta – un simbolo della compassione e dell’altruismo che lei incarna” ha continuato lo Swami.

Dando il benvenuto al Presidente, egli ha detto: “Questo paese ha avuto tanti presidenti dall’Indipendenza fino a oggi e tutti hanno fatto buone cose, ma il Presidente Dr. A. P. J. Abdul Kalam è davvero speciale – poiché è un grande amante del Bharat. Lui ama questo paese, e ama la sua cultura. È un grande idealista – uno che ha un solo sogno: fare dell’India il paese più potente del mondo. Persino il denaro che guadagna ogni mese lo devolve in carità. In verità, Sua Eccellenza, è un onore averla tra noi”.

Poi ha parlato Amma. Ella ha detto che, nel suo cuore, poteva ancora chiaramente vedere le facce e udire le voci di coloro che avevano perso i loro cari nello tsunami. Ha poi pregato che non si verifichi mai più una simile tragedia, in nessuna parte del mondo. Amma ha detto che purtroppo, quando vede che l’umanità continua a sfruttare egoisticamente Madre Natura, ha molta paura. “Se continuiamo a torturare Madre Natura, questo ci poterà alla distruzione di noi stessi” ha detto Amma. “Se gli essere umani si mostrano riluttanti a cambiare, sarà Madre Natura a farli cambiare. Questo è il messaggio nascosto dietro la reazione di Madre Natura”.

 

kalam ammaAmma ha anche parlato di Amrita Setu come simbolo del potere dell’amore e dell’unità che porta gli esseri umani a stare insieme, e ha esortato i cittadini di Alappad e di Vallikkavu a dimenticare le differenze tra loro. “È la natura dei fiumi di scorrere in una sola direzione. Ma il fiume d’amore non è così. L’amore scorre sia da una parte che dall’altra, abbracciando tutti. Con questo ponte, Amma vuol dire che ogni tipo di differenza originata dal concetto: ‘Io sono di questa sponda e tu di quell’altra’ avrà fine”.

Amma ha concluso il suo discorso pregando che l’India possa essere capace di usare i talenti e il sapere del Presidente Kalam nel miglior modo possibile.

Dopo i brevi discorsi dei due ministri, il Presidente è salito sul palco. Ha cominciato riflettendo su cosa ci sia di così unico in Amritapuri. “Quando un ambiente è magnifico, crea delle menti magnifiche. Quando ci sono menti magnifiche, esse trasmettono creatività. E la creatività porta a molte, molte meraviglie” ha affermato il Dr. Kalam.

Egli detto che Amrita Setu gli ha ricordato di come, nel paese della sua infanzia, Rameshwaram, Rama avesse costruito un ponte fino allo Sri Lanka, migliaia di anni addietro. “Sono sicuro che anche Amrita Setu entrerà nella storia” ha affermato.

Ha poi continuato dicendo che vorrebbe lavorare con Amma per creare un PURA costiero ad Alappad. PURA (Procacciamento di attrezzature Urbane nelle Aree Rurali) è il programma del Presidente per conferire poteri ai villaggi.

Il Presidente ha detto che comprende la necessità di un ponte ad Alappad, poiché ha dovuto affrontare molti cicloni a Rameshwaram. E ha anche dichiarato che è essenziale, per la gente che vive vicino al mare, avere un sistema d’allarme appropriato, in considerazione delle difficili condizioni del tempo.

Ha concluso dicendo che vorrebbe portare con sé da Amritapuri il messaggio del dare. “Dare e continuare a dare. Questo è il messaggio che porto con me da Amritapuri. Non c’è messaggio più grande del dare di Amma a tutte le persone di questa regione, e del Kerala, e dell’India, e di tutto il mondo”.

Amma ha poi consegnato gli stipendi ai traghettatori del villaggio, e Swami Amritaswarupananda ha donato al Presidente Kalam un ricordo per commemorare l’occasione.