Dharma e Karma – Vita spirituale significa non avere paura

1 Aprile 2013, Amritapuri

Domanda: “Quando penso alla legge del Karma, alle volte mi intimorisco”

Amma: Tutto ciò che nasce, un giorno dovrà morire. Voi non siete il corpo, non siete la mente, quindi perché avere timore? Dobbiamo lottare per il Dharma senza paura; per questo ci vogliono coraggio e dedizione.

 

Nell’esercito, i soldati ricevono un  addestramento che li aiuta a trascendere la paura. Devono

correre tra bombe che esplodono, sopravvivere nella giungla, mangiare tutto ciò che che trovano, anche serpenti. Questo è l’allenamento che li trasforma in soldati impavidi e dediti. Sono pronti a sottoporsi a tutto questo con l’obiettivo di divenire un’offerta per il proprio paese. Anche noi quì ci alleniamo per essere senza paura. In effetti, dobbiamo diventare ancora più coraggiosi dei soldati se vogliamo diventare un offerta per il mondo. Con la comprensione che non siete il corpo, dovreste aderire al Dharma e vivere senza paura.
Se mettete la mano sul fuoco si brucerà, se toccate un filo elettrico scoperto, prenderete la scossa. Non importa se lo fate inavvertitamente o meno. Indipendentemente dal fatto che le nostre azioni siano compiute con o senza consapevolezza, porteranno sempre dei frutti. Per cui dovremmo stare estremamente attenti. Tutte le nostre azioni devono prima passare attraverso il filtro della consapevolezza. La consapevolezza ci può proteggere.

 

Figli, avversità e morte vengono per tutti; la nostra preghiera dovrebbe essere: “possa la mia mente essere in grado di avere solo pensieri positivi e di compiere solo buone azioni”.

 

Chi può fare questo vivrà per sempre.

_________________________________________________________________________________________
Karma: legge di causa ed effetto, per cui oggi viviamo gli effetti prodotti dalle nostre azioni passate e in futuro vivremo il frutto delle nostre azioni effettuate nel presente.

Dharma: il termine sanscrito significa “ciò che sostiene (il Creato)”. Viene comunemente usato per indicare ciò che è responsabile dell’armonia nell’universo. Dharma ha molti significati, come: legge divina, legge dell’esistenza, giustizia, dovere, responsabilità, virtù, bontà e verità. Una nota definizione è “ciò che conduce al miglioramento spirituale e al benessere di tutti gli esseri del Creato”. Spesso, anche per praticità, i suoi vari significati vengono riassunti con la parola RETTITUDINE.