Pagina principale Chi siamo Amma Il messaggio di Amma per la morte dell'ex Presidente dell'India
Il messaggio di Amma per la morte dell'ex Presidente dell'India

“Nel suo cuore c’era solo bontà.”, così recita il messaggio di condoglianze di Amma per il decesso del dottor APJ Abdul Kalam, ex Presidente dell'India, “Il dottor APJ Abdul Kalam era la personificazione delle bontà. Guardava al mondo come fa una persona molto spirituale, ed era uno scienziato esemplare, un amante dell’umanità e un visionario. Sapeva coniugare conoscenza scientifica e amore per l’umanità. Ha insegnato ai più giovani a sognare in grande e a sviluppare la fiducia per realizzare i sogni e ha inoltre colmato le distanze fra governanti e persone comuni.”

 



Amma ha incontrato il dottor Kalam molte volte intrattenendosi con lui in lunghi dialoghi; egli andò ad Amritapuri la prima volta in visita al campus Universitario per tenere una lezione agli studenti.

In risposta all’interesse di Amma per i suoi progetti, il dottor Kalam le riferì che avrebbe voluto interagire con almeno centomila studenti. Voleva trasmettere loro che il futuro del Paese sarebbe stato modellato dai loro sogni. Durante le celebrazioni del cinquantesimo compleanno di Amma, nella giornata dedicata ai giovani, il Dottor Kalam si è rivolto loro con parole cariche di ispirazione.

Ovunque andasse, era capace di interagire con la comunità di studenti e di giovani, risollevandone anche lo spirito. Questo prova che la Grazia Divina realizza qualunque desiderio disinteressato si possa avere.

“Era dotato del cuore e della tenerezza di un poeta. Uno scienziato autentico vede la creazione con la meraviglia e l’innocenza di un bambino; nel caso del dottor Kalam questa descrizione calza a pennello. Rispetto alla conoscenza e all’apprendimento era sempre umile, e aveva l’attitudine di un principiante. Forse questo è il motivo per cui era così diverso dagli altri.”

Andò a far visita ad Amma quando era il Presidente in carica, e invitò a sua volta Amma al Rashtrapati Bhavan; passeggiando a lungo nei viali dei giardini della residenza presidenziale, continuava a raccontare aneddoti su ogni pianta, fiore e petalo come un bambino. Ha condiviso con Amma i suoi sogni sul Paese. Ha espresso anche preoccupazione per i bambini e le giovani generazioni in India e ha discusso con lei. Ha ideato discusso con lei modi con cui ispirarli a percorrere il giusto cammino nella vita.

“Nel suo cuore c’era solo bontà. Ora non è più con noi fisicamente, ma il dottor Kalam non è qualcuno che si possa confinare fra le pagine della storia, semplicemente come uno degli ex presidenti della nazione. Il suo pensiero elevato e il suo stile di vita puro ci ispireranno sempre e continueranno a diffondere ovunque la loro fragranza.”


 
 

Chi siamo