24 Ott

Possa tu continuare a trasformare sempre più persone

8-10 ottobre 2013 Winterthur, Svizzera

Tour dell’Europa 2013

 

 

Proveniente da Helsinki, Amma è stata accolta con un caloroso benvenuto dai suoi “figli” svizzeri all’aeroporto di Zurigo.

La sede dello svolgimento del programma è stata la stessa già utilizzata negli ultimi anni, la Eulachhalle a Winterthur.

All’arrivo di Amma nel locale, i suoi devoti le hanno dedicato un tradizionale benvenuto suonando un corno svizzero e delle campane.

 

 

 

Nel corso della prima serata del programma, Anita Buri, noto personaggio televisivo ed ex Miss Svizzera, ha ufficialmente dato il benvenuto ad Amma nel suo Paese.

Ha detto: “Amma, tutti noi ti ringraziamo per essere qui. Tu sei in grado di ispirare così tante persone nel mondo attraverso il tuo abbraccio, l’esempio della tua vita e i tuoi insegnamenti.

Spero davvero che tu possa continuare a trasformare sempre più persone che a loro volta trasferiscano il tuo messaggio d’amore e compassione agli altri”.

 

 

Ogni giorno nel corso dell’evento si sono svolti raffinati programmi culturali, molto apprezzati da tutti.

Oltre alle esibizioni occidentali di musica classica eseguite da artisti di pregio, tre diverse generazioni di figli di Amma hanno presentato una danza quale segno di gratitudine ad Amma per essere entrata nelle loro vite.

La danza è stata anche un omaggio ad Amma per il suo 60° compleanno celebrato solo una decina di giorni prima.

Un altro momento culminante è stato segnato dall’interpretazione di canti popolari Svizzeri da devoti di diversa età, che hanno offerto un assaggio della meravigliosa vita fra le Alpi e parlato di pace, amore e virtù umane.

 

 

La precisione e l’efficienza svizzere hanno caratterizzato l’intero svolgimento del programma e il comportamento di tutti i volontari rifletteva chiaramente gli insegnamenti di Amma. “La bellezza e l’incanto dell’amore incondizionato non dovrebbero sparire dalla faccia della terra. Il mondo dovrebbe sapere che una vita di dedizione ispirata dall’amore e dal servizio all’umanità è possibile”.

 

Prossima tappa: Monaco. Prem kin nadiya bahti jaye…Il fiume d’amore continua a fluire.