ramnad-12-art

Amma non dirà mai di no

21 gennaio, Ramanathapuram, Tamil Nadu — Tour dell’India 2011

 

Amma a Ramanathapuram
Per la seconda volta in due anni, Amma ha fatto visita a Ramanathapuram con un suo programma. Tra i dignitari che le hanno dato il benvenuto c’erano K. Hasan Ali, Membro dell’Assemblea Legislativa di Ramanathapuram, Swami Parananda, vice presidente del Ramakrishna Tapovanam di Tirupraithurai, e il raja di Ramanathapuram, Kumaran Sethupathy.


Nel suo discorso K. Hasan Ali ha detto:
“Amma è arrivata tra noi alla fine delle celebrazioni di Pongal (festività indiana, ndt) per raddoppiare la nostra gioia.

Fin dai tempi più antichi i mahatma e le persone spirituali come Swami Vivekananda e sovrani come Krishna Deva Rayar hanno visitato Ramanathapuram. Ora Amma è tornata qui, e mi basta guardare i vostri volti per capire quanto felici siate per questo.

ramnad-12-art

Perché Amma è tanto rispettata? Per il suo dharma. Che cos’è il dharma? È dare una casa per vivere, abiti da indossare, costruire strade per camminare, provvedere all’acqua da bere, fondare scuole per studiare e creare consapevolezza sulla salute pubblica, la pulizia e l’igiene. La persona che sta donando tutto questo è una vera incarnazione del dharma.

Amma, tu hai aiutato moltissimo i diseredati di questa regione, ma io ti prego di continuare a elevare il livello di vita dei poveri costruendo case, offrendo supporto alla salute e all’istruzione.

Forse vi chiedete perché io chieda ad Amma tutte queste cose, anche se lei ci ha già dato tanto. A vostra madre potete chiedere dei giocattoli, anche se prima le avevate già domandato del cioccolato. Non vi dirà mai di no”.

Amma nel mondo

Dopo di lui, anche Swami Parananda ha tenuto il suo discorso di benvenuto:
“Sappiamo tutti che Amma fa tanto del bene costruendo case, scuole e università. Ma non molti sanno che allo stesso tempo Amma sta rimuovendo le cattive abitudini e le cattive tendenze delle persone. Preghiamo di poter diventare tutti ricercatori spirituali e conoscitori della verità con la grazia di Amma”.

Come parte della Campagna Amala Bharatam, Amma ha regalato fazzoletti a tutti i bambini che ricevevano il suo darshan, chiedendo loro di non sputare o urinare per  le strade e nei luoghi pubblici.

La serata è continuata con il discorso di Amma, i canti, la meditazione guidata e il darshan (abbraccio, ndt). Quando Amma si è alzata alle 7:30 del mattino il darshan non poteva però dirsi ancora terminato. Infatti andando verso il suo camper ha chiamato a sé altre 200 persone che erano appena  giunte sul luogo del programma, dando quindi il darshan a tutti dai gradini del suo camper prima di partire per Madurai.

 

{phocagallery view=category|categoryid=61|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}