05 Apr

Celebrazioni gioiose: Amma a Mumbai

26-27 marzo, Mumbai, Maharashtra – Tour dell’India 2016

Amma è giunta a Mumbai alcune ore dopo aver celebrato Holi a Pune. Dal momento che il tragitto da Pune a Mumbai è breve e tecnicamente al suo arrivo era ancora Holi. Amma ha esaudito il desiderio dei suoi devoti di Mumbai celebrando Holi anche con loro. Dopo aver servito la cena a tutti, Amma ha cantato una nuova canzone Holi dal sapore rock, ‘Holi Ye Ayi Rangoon’, che ha fatto saltare e ballare l’intera sala. Quando la canzone ha raggiunto il crescendo, tutti cantavano ‘Radhe Radhe Radhe!’ e stavano ondeggiando e danzando, persi nello spirito dell’amore: Amma ha portato tutti in un’altra dimensione. Poi quando la canzone è finita ha iniziato a spruzzare acqua colorata e gettare polvere colorata tutto intorno. I devoti inneggiavano e ridevano per la gioia di celebrare Holi con il loro krishna: per molti di loro, questo sarà sicuramente l’Holi più memorabile di sempre. Mentre coloro che viaggiavano con Amma erano stupefatti della loro fortuna di poter celebrare Holi con Amma due volte nella stessa giornata!

 

Nei due giorni successivi Amma ha svolto i suoi consueti programmi Brahmastham di satsang, bhajan e darshan. Durante la sua permanenza in città sono accorsi moltissimi dignitari per incontrare Amma, inclusi: il Capo dei Ministri del Maharashtra, Devendra Phadnavis; il Ministro delle Industrie Pesanti Anant Geete; il leader politico Raj Thackeray, diversi giudici dell’Alta Corte di Mumbai; l’attrice di Bollywood Shriya Saran; Sudha Chandran; Navya Nayar, il regista Anjali Menon e il cantante Udit Narayan.

 

Sudhakar S Sonawane, il sindaco di Navi Mumbai ha accolto ufficialmente Amma sul palco e decantato i suoi sforzi nel servire l’umanità. Ha ricordato come il contributo di Amma sia stato di altissimo livello in ogni campo: costruzione di alloggi, istruzione per i poveri, assistenza medica ai bisognosi, soccorso in caso di disastri, ecc.. Non ha mancato di far notare che nessuna organizzazione governativa è in grado di fornire una struttura di così alto livello.

Mandatai Mhatre, Membro dell’Assemblea Legislativa di Belapur, ha invitato ognuna delle persone presenti a contribuire con le lproprie forze e il proprio lavoro per alcune ore alla settimana insieme ad Amma nel suo tentativo di servire i bisognosi per rendere l’India un grande paese.

Vidya Thakur, Ministro per il Welfare delle Donne e dei Bambini ha chiesto ad Amma un aiuto per affrontare i problemi nelle regioni del Maharashtra di Vidarbha e Latur, recentemente colpite da gravi inondazioni. Le ha anche chiesto di aiutare le donne in queste regioni.

Sanjay Kulkarni, Vice Cancelliere della Mumbai University, un’istituzione che ha ormai 158 anni, ha riferito al pubblico che è rimasto davvero colpito dai risultati raggiunti dalla Amrita University e dall’influenza che esercita nello scenario internazionale, pur esistendo da soli 13 anni. Ha manifestato l’interesse a collaborare con la Amrita University in progetti specifici che potrebbero aiutare l’intera umanità.

 

 

Amma ha distribuito 200 alberelli agli abitanti di Ransai, che è uno dei 101 villaggi adottati dal MAM nell’ambito del progetto AmritaSerVe. Amma ha anche consegnato le chiavi di tre case costruite per gli abitanti e consegnato sari a decine di persone provenienti da Ransai. Nel ricevere questi doni da Amma, hanno detto: “Noi abitanti di Ransai siamo così grati. Prima non c’era nessuno per noi, ora sappiamo che possiamo rivolgerci ad Amma se abbiamo problemi. Le nostre vite sono cambiate così tanto da quando Amma ha adottato il villaggio. Amma, tu vorresti che noi diventassimo autosufficienti; ti promettiamo che faremo del nostro meglio.”

Quando infine l’ultimo programma è terminato la mattina presto, il giorno dopo che Amma era salita sul palco per il darshan, ha cantato un nuovo bhajan Punjabi: ha concluso il programma di Mumbai gioiosamente, così come lo aveva cominciato.

 

{phocagallery view=category|categoryid=329|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}