23 Ott

Un fiume d’amore scorre ininterrotto a Monaco

11 – 13 ottobre 2014
Monaco di Baviera, Germania – Tour europeo 2014

Dopo il programma di Barcellona, Amma è giunta a Monaco, seconda tappa del tour europeo, dove ha trovato ad accoglierla migliaia di persone e il coro bavarese, i cui componenti indossavano i bellissimi abiti tradizionali della regione.

 

Durante i tre giorni di programma, la sala è stata sempre stracolma, tanto che i programmi serali sono terminati tutti a notte fonda. Amma, però, non ha mai mostrato alcun segno di stanchezza, nemmeno il primo giorno, nonostante il viaggio in auto da Barcellona, durato ben 16 ore. Se c’è una parola che nel dizionario di Amma non esiste, quella è la parola ‘riposo’.

Nella sala del programma, c’era una balconata che Amma doveva ogni volta percorrere per entrare ed uscire, un lungo corridoio sopraelevato ben visibile dalle persone raccolte nella sala. Vedere Amma procedere lentamente guardando, dall’alto della balconata, le persone che l’applaudivano, desiderose di incrociare il suo sguardo, era qualcosa di davvero incantevole, una celebrazione.

I tre giorni di programma hanno visto la partecipazione di molte persone provenienti dalle nazioni vicine: Austria, Ungheria, Slovenia, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca. Così, durante uno dei suoi discorsi, Amma ha detto: “I fiumi, i laghi e i ruscelli sorgono in zone diverse del pianeta per poi farsi strada tra montagne, foreste, valli e pianure e fondersi nell’oceano. Allo stesso modo, Amma prega perché i suoi figli giunti qui oggi da tanti paesi diversi raggiungano tutti quell’infinito oceano che è la Coscienza di Dio.”

 

{phocagallery view=category|categoryid=214|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}