L’accettazione è la chiave del successo: Amma a Mangalore

9 e 10 gennaio, Mangalore, Karnataka – Tour dell’India 2016

 

La seconda tappa del Tour dell’India è stata la citta di Mangalore, dove si è tenuto per due giorni il festival Brahmasthanam.

Amma è stata accolta sul palco al ritmo di percussioni e danze tradizionali, con file di fanciulle abbigliate in costumi tipici che recavano lampade a olio.

 

Durante il programma, sono state distribuite borse di studio Vidyamritam a 51 studenti meritevoli e sono anche stati conferiti aiuti finanziari del programma pensionistico Amrita Nidhi a 30 anziani in difficoltà. Filtri per rendere l’acqua potabile e bidoni colorati per la spazzatura sono stati distribuiti a 10 scuole statali. I volontari assidui dell’Amala Bharatam, che hanno lavorato a questo progetto di pulizia dell’India sin dal suo lancio, hanno ricevuto un’onorificenza e un filtro dell’acqua come dono per la loro famiglia.

Ad accogliere Amma a Mangalore, erano presenti fra gli altri, anche Nalin Kumar Kateel, membro del Dakshina Kannada Lok Sabha, JR Lobo, membro dell’Assemblea Legislativa del Karnataka e Pradeep Kumar Kalkura, presidente del Kannada Sahitya Parishat.

Il Dr Veerendra Heggade, a capo del Tempio Dharmasthala, è venuto a rendere omaggio ad Amma e ha affermato nel suo discorso: “Le persone, senza distinzione di casta, colore, setta e religione, vengono da Amma e lei le benedice con il suo amore materno. Il rapporto fra il discepolo e il guru è qualcosa di unico. Solo il guru può indicare la via per giungere a Dio. L’India possiede la peculiare tradizione del guru-shishya (trasmissione dell’insegnamento dal guru al discepolo, ndt).

Nel suo discorso, Amma ha detto: “La gente dovrebbe pensare positivamente: rabbia, gelosia e orgoglio fanno ammalare. Il mondo è pieno di problemi. Non dobbiamo solo essere solidali con coloro che hanno dei problemi, ma anche aiutare a risolverli. Il lavoro sincero e disinteressato verso la società e l’umanità è la strada per raggiungere la salvezza. Il cambiamento è parte della vita, dovremmo essere pronti ad accettare qualsiasi situazione della vita col sorriso: l’accettazione è la chiave del successo”.

 

Durante entrambe le giornate dei programmi di abbracci, diverse scuole dell‘Amrita Vidyalayam da tutto il Karnataka hanno proposto spettacoli culturali che hanno conquistato il pubblico, in particolare la dimostrazione yoga degli studenti di Davangere.

Amma ha tenuto il satsang, cioè il discorso spirituale, ha guidato la meditazione in lingua kannada, ha cantato bhajan e abbracciato le persone per tutti e due i giorni.

L’ultimo giorno, alla fine del programma, Amma si è alzata in piedi, si è messa a ballare e tutta la folla ha partecipato, cantando e muovendosi con lei a ritmo di danza. I devoti di Mangalore conserveranno questi bei momenti nel loro cuore, per sempre.

 

{phocagallery view=category|categoryid=307|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}