Consegna delle borse di studio

Amma a Hyderabad

27 – 28 febbraio, Hyderabad, Andhra Pradesh – Tour del nord India 2011

 

Il ritorno di Amma a Hyderabad è stato contraddistinto da un significativo ampliamento dei  progetti umanitari già avviati.
Poco dopo l’inizio del primo programma serale, una fila apparentemente senza fine di bambini si è riversata sul palco, attendendo pazientemente di ricevere da Amma un abbraccio e un bacio e anche un altro regalo: una borsa di studio.

 

In realtà, quei bambini erano la rappresentanza di un gruppo troppo numeroso per trovare spazio sul palco. Quella sera, lontani dai riflettori ma sotto l’occhio amorevole e attento dei volontari di Amma, più di 1000 bambini erano in attesa di ricevere il loro assegno.
Nel corso della serata, ciascuno di loro ha poi ricevuto il suo darshan (abbraccio, ndt) e quando se ne sono andati, tutti stringevano il ricordo del loro incontro personale con Amma in una mano e nell’altra un lasciapassare per un futuro migliore.

Consegna delle borse di studio

Anita, che attualmente frequenta la III° media e sta beneficiando del progetto Vidyamritam da tre anni , ha espresso la sua gratitudine ad Amma, la sua borsa di studio le consente di pagare i libri e le spese scolastiche.
Ha raccontato che i suoi genitori sono molto poveri e senza questa borsa di studio non potrebbe completare gli studi. Lei spera di essere assunta come impiegata presso la IAS (Servizi Amministrativi Indiani) e vuole essere in grado di aiutare le persone come fa Amma.

 

Mahesh, un altro beneficiario del progetto Vidyamritam, dalla morte dei suoi genitori vive coi nonni. “Sono molto grato di poter studiare grazie  a questa borsa di studio”, ha detto. “Spero che Amma possa aiutare tanti altri bambini come me”.
Amma ha colto l’occasione per lanciare a Hyderabad la Campagna Amala Bharatam (India Pulita, ndt) e ogni studente della scuola Amrita Vidyalayam ha ricevuto un fazzoletto con l’incoraggiamento a usarlo.

Amma ad Hyderabad

Dopo il suo discorso, Amma ha guidato personalmente la Manasa puja (rito, ntd) e ha cantato  in lingua telugu, per la gioia del pubblico locale.
La sera, durante il darshan, i bambini della scuola Amrita Vidyalayam hanno messo in scena vari spettacoli culturali e un gruppo di danzatori tribali di Bhadrachalam hanno rappresentato una danza chiamata ‘koya’.

 

Sri. Samala Venu, famoso illusionista e ipnotista, ha dedicato ad Amma alcuni dei suoi trucchi di magia, trasformando uno scialle nero in uno scialle vivacemente colorato con tutte le tinte dell’arcobaleno. Egli ha poi paragonato la propria magia con quella che fa Amma trasformando il buio del dolore delle persone in un arcobaleno di pace e di gioia.

 

In questa occasione, è stata presentata la traduzione in lingua telugu del libro di Swami Purnamritananda “Memorie Indimenticabili”.
Al termine del programma Amma ha invitato tutti a cantare una gioiosa versione di ‘Devi Devi Devi’ in lingua telugu.

 

{phocagallery view=category|categoryid=66|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}