Il regista francese Lelouch renderà omaggio ad Amma nel suo prossimo film

5 febbraio 2015, Amritapuri

Il 5 febbraio, Amma ha ricevuto la visita del leggendario regista francese Claude Lelouch, recatosi nella all’ashram di Amritapuri, la sede centrale dell’organizzazione di Amma, per effettuare le riprese del suo nuovo film, dal titolo “Un Plus Une” (cioè “Uno più uno”). Il regista vi ha trascorso un giorno intero assieme alla sua troupe, composta da 82 persone tra tecnici e attori, tra cui vi erano anche il famoso attore francese Jean Dujardin e le attrici Elsa Zylberstein e Alice Pol, anche loro francesi. Durante la giornata, la troupe ha girato diverse scene ambientate in varie zone dell’ashram.

 

 

Claude Lelouch ha diretto quasi 50 film ed è considerato uno dei più importanti registi francesi. Il suo film “Un uomo, una donna” del 1966 gli è valso il premio Oscar come miglior film straniero e la Palma d’oro al Festival di Cannes. Il regista, che aveva già fatto visita ad Amma due volte lo scorso anno, ha così commentato la sua decisione di girare questo film: “Oggigiorno, Amma è il simbolo dell’amore per il prossimo, perciò ho deciso di renderle omaggio nel mio nuovo film e di mostrare al mondo intero chi è questa donna che dà un senso alla vita. Quello che lei fa è meraviglioso”.

Jean Dujardin, che sarà il protagonista del film, ha vinto il premio come miglior attore protagonista per la sua interpretazione nel film “The artist” sia al Festival di Cannes del 2011, che agli Oscar del 2012. L’attore ha commentato il suo incontro con Amma dicendo: “Mi è piaciuto molto osservare i volti delle persone quando incontrano Amma o quando le sono accanto. È affascinante! Questo incontro mi ha davvero commosso”.

L’attrice Elsa Zylberstein, la protagonista del film, ha invece commentato così il suo incontro con Amma: “Mi piacerebbe ritornare qui, perché sento che Amma ha risvegliato in me qualcosa di molto profondo, qualcosa che resterà per sempre. È stato un incontro davvero toccante. Amma è nient’altro che amore, offerta, comprensione e umiltà, e il suo è un messaggio di saggezza, tolleranza e amore puro e potente. Quando si interagisce con lei, ci si sente meglio perché lei schiude le porte della nostra anima a quanto di meglio ci sia in noi. Mi sento illuminata e nutrita. È stato un incontro magico, un dono dal cielo che mi fa sentire benedetta e protetta.”

Queste sono invece le parole dell’attrice Alice Pol: “L’abbraccio di Amma è stato qualcosa di veramente speciale. Non vedo l’ora di partecipare ai suoi programmi quando verrà in Europa”.

Il film “Un Plus Une” è previsto in uscita entro la fine dell’anno.

 

{phocagallery view=category|categoryid=239|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}