Amma a Madurai e Pondicherry

12-15 aprile 2013 – Madurai e Pondicherry

Tour Indiano 2013

In questo tour, ogni volta che Amma arriva in una città alla viglilia di un programma, sono moltissime le persone che accorrono per darle il benvenuto. E Amma è felice di agevolare questo incontro, in un clima molto più informale. Solitamente poi, Amma invita tutti a prendere la cena-prasad dalle sue mani, e tutto ha il sapore del ricongiungimento di una famiglia, la madre che riabbraccia i suoi figli.

Al suo arrivo a Madurai, dopo aver servito la cena a tutti i convenuti, Amma ha cominciato a cantare un bhajan (canto devozionale, ndt). In quel momento due bambini, in tenerissima età, hanno cominciato a ballare di fronte a lei… finché uno dei due si è spinto in un tentativo di scalata verso le sue ginocchia. Amma sedeva su una poltrona, per cui la scalata non era così facile. Ma il piccolo non si è perso d’animo, perseverando nel suo intento fin quando non ha raggiunto la meta prefissata. A quel punto, vedendolo appollaiato sulle ginocchia di Amma, anche l’altro bambino ha cominciato la scalata. Amma è scoppiata a ridere e con lei tutti i presenti, senza però interrompere il canto. Appena il piccolo è arrivato a destinazione, Amma ha cominciato a condividere il microfono con i due marmocchi: è stata una scena molto tenera in cui si potevano cogliere molte sfaccettature: l’innocenza, la capacità di Amma di compiere più azioni contemporaneamente in maniera naturale e gioiosa, e infine la serenità e la dolcezza che si diffondeva nei cuori dei presenti.

Come sempre più spesso accade per i programmi di Amma, anche a Madurai gli organizzatori erano preoccupati per come accogliere la grande folla. In questo caso, grazie alla disponibilità e alla collaborazione delle autorià locali, sono riusciti addirittura ad utilizzare parte di una larga strada pubblica adiacente all’ashram (centro spirituale, ndt), appositamente chiusa al traffico per l’occasione.
I due giorni di programma a Madurai si sono conclusi con Amma che cantava “Elappula elo” per la gioia di tutti i convenuti. Al termine, gioia e pace permeavano l’aria.

Dopo quattro anni, per la terza volta in assoluto, Amma è tornata a Pondicherry, casa di moltissimi francesi espatriati. Qui, non lontano dal mare, Amma ha condotto un programma di un giorno in cui sono state distribuite nuove pensioni del programma Amrita Nidhi in favore di vedove, disabili e indigenti.

 

 

______________________________________________________________________________

Prasad: letteralmente significa “dono”. In questo caso si tratta di cibo offerto ad un Maestro o un Mahatma che poi lo distribuisce ad altri che lo ricevono con gratitudine considerandolo di buon auspicio

 

{phocagallery view=category|categoryid=174|displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}