AYUDH: giovani in azione
Presentazione

AYUDH è l’ala giovanile di Embracing the World, una rete internazionale di opere umanitarie creata da Amma (Mata Amritanandamayi).

AYUDH sta per “Amma’s Youth for Unity, Diversity and Humanity”. Questo nome in sanscrito significa “pace”, significato ripreso anche dalla colomba bianca presente nel logo.

AYUDH è nato nel 2001 da un’idea di Amma ed è attivo in Europa, Nord America, Asia, Africa e Australia. È aperto ai giovani tra i 15 e i 30 anni appartenenti a qualsiasi sfondo religioso, sociale e culturale.

Leggi tutto...
 
AYUDH partecipa al Forum dei Giovani per i diritti umani alle Nazioni Unite

10 giugno 2016, Ginevra

Il 10 giugno 2016, sette membri di AYUDH, giunti da Svizzera, Germania, Danimarca e Spagna, si sono uniti a circa 120 giovani leader provenienti da tutto il mondo presso la sede delle Nazioni Unite di Ginevra, in Svizzera, per partecipare a un evento storico: per la prima volta, i giovani hanno avuto la possibilità di esprimere formalmente il loro parere in merito a diverse questioni riguardanti i diritti umani e hanno elaborato in seguito un documento programmatico.

Leggi tutto...
 
Amma a Calcutta: Creiamo una vibrazione positiva

13-14 aprile, Calcutta, Bengala Occidentale – Tour dell’India 2016


Amma ha concluso l’ultimo programma del suo tour dell’India con due giorni di festival Brahmasthanam a Calcutta, in Bengala Occidentale, tenendo satsang e cantando bhajan; ha anche guidato la gente nella meditazione e ha fornito le istruzioni in bengali per eseguire la “manasapuja” (cerimonia sacra).

Leggi tutto...
 
Invito al dodicesimo incontro giovanile europeo di Ayudh "One World. One Home", 17-24 Luglio 2016 Germania

"One World. One Home“

Invito al dodicesimo incontro giovanile europeo di Ayudh

 

Iscriviti ora!

 

Siamo molto felici di invitarti al dodicesimo incontro giovanile europeo di AYUDH, che si terrà dal 17 al 24 luglio allo M.A. Center Germania, vicino a Francoforte.

Leggi tutto...
 
AYUDH lancia il progetto 'RespAct' contro il bullismo cibernetico

Luglio 2015 - M.A. Center Germania

Uno dei principali progetti avviati da AYUDH Europa durante l'undicesimo Vertice della Gioventù è stato il progetto 'RespAct' contro il bullismo  informatico nelle scuole. Lunedì 13 luglio, per dare l'avvio all'iniziativa, tutti i 250 membri di AYUDH hanno visitato la "Theodor Litt Schule", una scuola media con 500 studenti nella città di Michelstadt in Germania. La scuola ha recentemente riferito di molti casi di bullismo informatico e il corpo dei docenti ha lottato per trovare una strategia che contrastasse questo sviluppo allarmante. AYUDH ha collaborato con la scuola e ha realizzato il progetto 'RespAct', volto a favorire un clima di rispetto, di empatia e di integrazione sociale nella scuola. Nel corso degli ultimi sei mesi i membri di AYUDH, provenienti dai campi della psicologia, dell'istruzione e dei servizi sociali, hanno lavorato duramente su questo tema, ed è stato condotto  un ampio sondaggio tra gli studenti e gli insegnanti per offrire una migliore chiave di lettura su come affrontare il problema nel modo più efficace.

Leggi tutto...
 
AYUDH: il grande successo dell'undicesimo campo estivo

Luglio 2015 - M.A. Center Germania

L'incontro europeo di AYUDH, che si svolge annualmente all'M.A. Center in Germania, è stato un grande evento che ha segnato l'inizio del secondo decennio dalla sua istituzione. Lo spirito e la determinazione dietro l'iniziativa crescono di anno in anno. Quest'anno AYUDH ha accolto 250 giovani provenienti da 23 paesi, i quali hanno preso parte al ritiro di una settimana dal tema "Insieme possiamo". Nel dettaglio, le nazioni partecipanti sono state: Austria, Belgio, Canada, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, India, Irlanda, Israele, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Thailandia, Ucraina e USA.

Leggi tutto...
 
White C(r)ane: un progetto per i bambini non vedenti del Kenya

aprile 2015 - Kenya

Lo scorso 11 aprile, nell’ambito del progetto White C(r)ane promosso dai giovani volontari di AYUDH a favore dei bambini non vedenti, Embracing the World ha donato bastoni bianchi a settanta bambini della scuola primaria per non vedenti di Thika, in Kenya (il nome del progetto suona come un gioco di parole in inglese. Infatti “white cane” significa “bastone bianco”, il fondamentale strumento di orientamento delle persone con disabilità visiva, mentre “white crane” vuol dire “gru bianca”. Simbolo del progetto è infatti una gru bianca realizzata con l'origami che rappresenta la speranza, in questo particolare caso la speranza e l'indipendenza che il bastone bianco dona ad una persona cieca, ndt).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

 

Attività in Italia